Crocchè di patate napoletani gustosissimi

Crocchè di patate napoletani

Tipico piatto della cucina napoletana….crocchè di patate napoletani. Semplici e gustosi “salsicciotti” di patate, resi ancor più saporiti da un cuore di scamorza filante.

Grazie per la ricetta il sito QuiCampania

Provate anche il gustoso gateau di patate

crocchè di patate napoletani
  • Preparazione: 15 oltre lessatura e riposo Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 15 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Patate (tipo farinoso)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1 Scamorza (provola)
  • q.b. Pane grattugiato
  • 3 Uova
  • q.b. Olio di semi (per frittura)

Preparazione

  1. crocchè di patate napoletani

    Fate bollire le patate,con tutte le bucce, in acqua senza sale che deve ricoprire le patate. Le patate saranno pronte quando con la forchetta riusciremo a penetrarle con estrema facilità.

  2. Togliete le patate dall’acqua, fatele leggermente raffreddare e poi spellatele.

  3. Passatele nello schiacciapatate ancora calde. Fate quindi raffreddare.
    Aggiungete il sale e il pepe e i soli tuorli d’uovo, lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

  4. Un primo segreto per evitare che i crocchè di patate napoletani si aprano in cottura è che la loro superficie deve essere liscia. Create delle piccole palline, al centro delle quali inseriremo una striscia di scamorza. Chiudete i crocchè di patate napoletani che avranno una forma a “salsicciotto”.

  5. Passate ogni salsicciotto nel pan grattato, poi nell’albume e infine di nuovo  nel pangrattato.
    Poneteli in frigorifero per almeno un paio d’ore, meglio tutta una notte!!!!

  6. Questo perchè la differenza di temperatura (olio clado, crocchè freddi) provocherà, una volta che i crocchè vengono buttati nell’olio, la creazione della crosticina esterna indispensabile per evitarne l’apertura.

  7. crocchè di patate napoletani vanno tuffati nell’olio pochi per volta, per evitare che la temperatura dell’olio scenda troppo bruscamente. Girarli un paio di volte durante la cottura e servirli belli caldi!!!!

Seguimi sui social

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Il mondo di Adry per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!!!!

Precedente Crema alla vaniglia senza uova ideale per farciture Successivo Panino sardine patate e pomodori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.