Calzoncelli tirolesi, finger food

calzoncelli tirolesi

 

Calzoncelli tirolesi

Oggi vi presento un finger food nato dall’unione di ingredienti di due bellissime regioni: Campania e Trentino Alto Adige….calzoncelli tirolesi. I calzoncelli sono un piatto tipico campano di solito ripieni di sugo, mozzarella o ricotta, ma io ho voluto trasformarli abbinando alla ricotta di bufala, le mele e lo speck trentini….. il risultato una bontà assoluta. Un connubio perfetto tra il dolce delle mele e il salato dello speck e della ricotta.

Ingredienti per l’impasto:

250 gr. farina 00

250 gr. farina manitoba

2 cucchiai di zucchero

90 gr. olio di semi

120 gr. acqua

100 gr. latte

2 cucchiaini di sale

10 gr.lievito di birra

Ingredienti per il ripieno:

2 mele 

150 gr. di speck

150 gr. ricotta di bufala

1 uovo

pepe

Fate un primo lievitino con il lievito e 100 gr.farina e 50 gr.acqua presi dal totale. Dopo circa 40 minuti impastate tutti gli altri ingredienti con il lievitino e lasciate lievitare fino al raddoppio. All’incirca 2 ore.
Nel frattempo dedichiamoci al ripieno: tagliate le mele sbucciate a dadini piccolissimi e anche lo speck va tagliato a cubetti piccoli. Mettete entrambi in una pentola con un solo filo d’olio d’oliva e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti con coperchio. Lasciate raffreddare e poi aggiungete la ricotta setacciata, l’uovo sbattuto e un pizzico di pepe.
Successivamente dividete l’impasto in 15 porzioni e con ognuna realizzate una pallina che poi stenderete con un diametro di circa 10 cm. All’interno di ogni dischetto ponete un cucchiaio di ripieno e richiudete a mezzaluna,sigillate bene i bordi e ponete a riposare per altri 30 minuti.
Friggete i calzoncelli tirolesi in abbondate olio caldo oppure in forno a 180° fino a doratura.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.