Agnolotti ricotta e spinaci, pasta ripiena

Oggi vi propongo un classico della cucina italiana: agnolotti ricotta e spinaci. Ottimi con sugo oppure semplici con burro e salvia…..a voi la scelta. In ogni caso una vera chicca!!!!!!

agnolotti ricotta e spinaci

Agnolotti ricotta e spinaci

INGREDIENTI PER CIRCA 70/75 agnolotti ricotta e spinaci:

3 uova
300 g di farina (100 g. di farina 00 e 200 g. di farina di semola di grano duro)
sale q.b.
un cucchiaio di olio
8 cubetti di spinaci congelati
250 g. di ricotta

Sul piano di lavoro realizziamo la classica fontana di farine e inseriamo le uova, il sale, l’olio e mescoliamo il tutto fino a formare una palla. Se occorre aggiungere un po’ di farina. avvolgere la pasta nella pellicola e mettere in frigo, a riposo, per almeno 15 minuti.

Nel frattempo prepariamo il ripieno.

Prendete gli spinaci e scongelateli nel microonde per 7 minuti poi fateli saltare in una padella con olio e aglio tritato, sale e pepe. Quando sono pronti metteteli da parte a raffreddare.

Tirate fuori la pasta dal frigo dividetela in 6 parti e stendetela con l’apposita macchinetta. Dovrà risultare una sfoglia piuttosto sottile (numero  5 della macchinetta). Dovranno venire delle strisce all’ incirca della stessa lunghezza.

Prendiamo gli spinaci lasciati a raffreddare e mescoliamoli con la ricotta.

Con la ricotta e spinaci formiamo delle piccole palline abbastanza grandi e poniamoli sulla striscia di pasta distanziandoli non troppo.

Copriamo la striscia con un’altra, cerchiamo di prenderne una di simile larghezza e lunghezza. Una volta accavallate le due strisce, prendiamo il nostro tagliapasta tondo e con una pressione abbastanza forte formiamo gli agnolotti ricotta e spinaci.

Una volta preparati tutti potete utilizzarli al momento o congelarli. Se scegliete questa seconda opzione, per evitare che si attacchino l’uno con l’altro, poneteli in un vassoio, cosparso di semola, per un primo congelamento. Quando saranno del tutto congelati poneteli nelle buste per alimenti.

Seguitemi anche sulla fan page di fb.

[banner]

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.