Zuppetta di trippa e fagioli, ricetta invernale

zuppetta di trippa e fagioli

Zuppetta di trippa e fagioli

La zuppetta di trippa e fagioli in vasetto è un piatto invernale bello sostanzioso. Come tutti i piatti della tradizione il segreto per una buona riuscita è prolungare la cottura in modo che gli aromi e i sapori si amalgamano per bene. Io per migliorare la sua riuscita  ho terminato la cottura del piatto in vasetti con la tecnica della vasocottura. Riducete l’ultimo tempo di cottura indicato nella ricetta di circa 15 minuti, invasate e cuocete al microonde per 7-8 minuti e lasciate insaporire ed intiepidire direttamente nel vasetto.

Ingredienti per la zuppetta di trippa e fagioli

  • TRIPPA già cotta – 1 kg
  • FAGIOLI CANNELLINI gia cotti 300 gr
  • POMODORI PELATI IN SCATOLA 500 gr
  • MEZZA CIPOLLA
  • CAROTE 1
  • SEDANO costa – 1
  • SPICCHIO DI AGLIO 1
  • PEPERONCINO ROSSO PICCANTE facoltativo – 1
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • SALE q.b.
  • PEPE NERO q.b.

Prendete una casseruola bella grande, versatevi l’olio extravergine d’oliva e aggiungete un trito di cipolla, carota e sedano e uno spicchio d’aglio intero e fate rosolate il tutto.

Aggiungete il peperoncino, mescolate e lasciate rosolare bene.

Quando il trito è ben rosolato, aggiungete la trippa tagliata a striscioline e lasciate ancora rosolare.

Aggiungete, ora, i pomodori pelati sminuzzati e un pò d’acqua o brodo vegetale, poi aggiustate di sale e cuocere la trippa a fiamma bassa e a pentola coperta per almeno 35 minuti.

Completate la preparazione aggiungendo i fagioli già cotti, mescolate bene, insaporite con un pizzico di pepe e proseguite la cottura sempre a fuoco basso per altri 30 minuti.

Servite la zuppetta trippa e fagioli bella calda!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook!Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!!!!

zuppetta di trippa e fagioli

Precedente Pani Walewska torta, ricetta dolce polacco Successivo Risotto con gambi di carciofi, ricetta primo piatto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.