Zuppa di fagioli e salsiccia in vasocottura

zuppa di fagioli e salsiccia in vasocottura

 

Zuppa di fagioli e salsiccia in vasocottura

Aprire il vasetto e sentire un intenso profumo: questo è quello che vi succederà con la tecnica vasocottura. I motivi per adottare la vasocottura sono tanti: pochi grassi, velocità di realizzazione, non dover seguire la preparazione e non per ultimo servire ad ogni commensale un vasetto che vi assicuro è molto molto carino. Fatta questa premessa sulla vasocottura eccovi la mia zuppa di fagioli e salsiccia.

Ingredienti per un vasetto:

1 salsiccia grande

2 cucchiai di fagioli già lessi e salati…potete usare cannellini o borlotti (la zuppa verrà più scura)

un pizzico di pepe o peperoncino

mezzo spicchio d’aglio tritato

un filo d’olio 

2 cucchiai di passata di pomodoro (potete aumentare e diminuire la dose a seconda se volete una zuppa più brodosa o più ristretta)

La preparazione è molto semplice e velocissima: mettete all’interno del vasetto la salsiccia spezzettata, i fagioli, gli aromi, l’olio e la passata di pomodoro.

Non aggiungete sale in quanto i fagioli e la salsiccia già sono sapidi. Chiudete i vasetti con il tappo a gancio.

Programmate il forno a microonde a 800W per 6 minuti, infornate un vaso alla volta ed avviate il microonde. Trascorsi i sei minuti vi accorgerete che all’ interno la zuppa di fagioli e salsiccia bolle. Estraete il vasetto dal microonde con l’aiuto di un guanto da forno e adagiatelo su una superficie resistente al calore e lasciate riposare per 30 minuti. Proseguite allo stesso modo con gli altri vasetti (sempre uno alla volta).

Trascorso il tempo di riposo, prima di servire, sganciate la chiusura del tappo, reimpostate il microonde a 800W per 3 minuti e reinserite sempre un vaso alla volta che si aprirà da solo.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!!!!

 

 

Precedente Muffin al caffé, ricetta dolce Successivo Pasta e cavolfiore al sugo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.