Pizza montanara ovvero pizza rovesciata

pizza montanara

Pizza montanara

Peccato che dalla foto non si possa sentire il gusto e il profumo di un piatto, ma credetemi se vi dico che questa pizza montanara è eccellente sia nel gusto che per il profumo. Complici della riuscita sono lo speck Handl Tyrol, l’ asiago e la farina con semi di lino e girasole Antico Molino Rosso. Quest’ultima acquistata tramite il  grande temporary shop: tastexp.

Ingredienti per la pasta

400 gr.farina con semi di lino e girasole Antico Molino Rosso

2 cucchiai di strutto o olio evo

2 cucchiaini di sale fino iodato Gemma di mare

150 gr.lievito madre

220 gr. acqua tiepida

Per la farcitura:

1 confezione di speck in stick Handl Tyrol

150 gr. asiago stagionato vecchio tritato

300 gr. funghi o chiodini già cotti con olio e aglio

Impastate tutti gli ingredienti per la pasta e lasciate lievitare fino al raddoppio. In una teglia mettete un filo d’olio e i funghi, adagiate la pasta lievitata e stesa e mettete in forno a 230° per circa 20-25 minuti.

Una volta cotta tiratela fuori dal forno e capovolgetela nel piatto, ricoprite ora tutta la pizza con lo speck in stick e l’asiago tritato. Servite la pizza montanara bella calda.

Buon appetito

Precedente Taglierini al brodo Successivo Risotto alla trippa al sugo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.