Tiramisù con il pandoro crema al mascarpone senza panna e cialde croccanti

Tiramisù con il pandoro crema al mascarpone senza panna e cialde croccanti, per riciclare gli avanzi di pandoro che ancora ho in casa.

Volevo realizzare da tanto tempo questo dolce ma temevo che il pandoro si inzuppasse troppo.

Ho deciso così di creare delle monoporzioni facendo le fette più spesse, bagnandole appena.

Per la crema, ho realizzato quella senza panna già utilizzata per la mia ricetta del tiramisù per Hallowen con tuorli e mascarpone ; questa volta però le ho anche pastorizzate seguendo le istruzioni del sito di Giallo zafferano 

Mettiamoci subito a lavoro e vediamo come preparare questo Pandoramisù: il tiramisù con il pandoro crema al mascarpone senza panna e cialde croccanti. 

Vi ricordo che Adatta la ricetta è anche sui social: Facebook  Pinterestgoogle+, twitter e instangram.

Vi aspetto.

Tiramisù con il pandoro crema al mascarpone senza panna e cialde croccanti
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 2 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1/2 Pandoro
  • q.b. Cacao amaro in polvere
  • 1/2 bicchierino Baileys
  • 4 tazze di caffè

Per la crema

  • 250 g Mascarpone
  • 3 Tuorli
  • 50 g Zucchero

Per pastorizzare i tuorli

  • 50 g Zucchero
  • 25 g Acqua

Preparazione

Per pastorizzare i tuorli

  1. Mettiamo in un pentolino i restanti 50 gr di zucchero e i 25 gr di acqua.

    Facciamo cuocere a fiamma media fino a quando il composto non avrà raggiunto i 121°. Ci vorrà davvero pochissimo tempo, circa 2 minuti.

    Per questa operazione sarà necessario utilizzare un termometro da zuccheri perché è molto importante che lo zucchero non superi i 121°, temperatura dopo la quale lo zucchero inizia a caramellare (ve ne accorgete perché inizia a scurirsi, diventando biondo).
    Una volta che lo sciroppo avrà raggiunto i 121° versiamolo nel composto di tuorli e zucchero continuando a montare con la planetaria in modo da amalgamare per bene lo sciroppo ai tuorli.
    In questo modo, il calore dello sciroppo farà cuocere i tuorli pastorizzandoli.

    Questa è la procedura giusta, io l’ho fatto senza termometro togliendo lo sciroppo dal fuoco appena ha incominciato a fare delle bollicine e ho iniziato ad avvertire l’odore del caramello.

Prepariamo la crema

  1. Mettiamo in una planetaria i 50gr di zucchero con i tuorli e facciamo montare fino a quando non saranno gonfi e spumosi. Nel frattempo prepariamo lo sciroppo di zucchero per pastorizzarle.

Assembliamo il tiramisù

  1. Aggiungiamo alle uova il mascarpone e lasciamo amalgamare bene.

    Prendiamo delle coppette o bicchieri e versiamo sulla base un pò di crema aiutandoci con una sac a poche.

    Prepariamo il caffè e mettiamolo a raffreddare.

    In una terrina versiamo 4 tazze da caffè e il liquore.

    Tagliamo il pandoro a fette orizzontali e con uno stampo tondo tagliamo dei dischetti grandi quanto il diametro del nostro bicchiere.

    Immergiamo leggermente il disco di pandoro nel caffè e liquore.

    Adagiamo il pandoro così inzuppato,sulla crema continuiamo ancora con un altro strato di crema e pandoro fino a raggiungere il bordo.

     

  2. Tiramisù con il pandoro crema al mascarpone senza panna e cialde croccanti
  3. Finiamo con la crema e con una spolverata di cacao amaro.

    Tostiamo in forno caldo, funzione grill, gli scarti del pandoro e decoriamo ogni coppetta con due cialde croccanti.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.