Crea sito

Patate ripiene di speck e formaggio

Patate ripiene di speck e formaggio ideali per un brunch o per una cena con piatto unico.

Sono molto semplici da preparare e difficilmente troverete qualcuno che non le adorerà.

Questa ricetta prevede due cotture per le patate: una a vapore e l’altra a forno, per far sciogliere il formaggio.

Se non avete una vaporiera, come me, basterà usare una pentola con bordi alti e un cestello in acciaio, reperibile in molti negozi specializzati.

Vediamo subito come preparare queste buonissime patate ripiene con speck e formaggio.

Se cercate altre ricette sulle patate provate le Patate al cartoccio con gorgonzola e prosciutto oppure Crocchette di patate e cavolfiore con gorgonzola.

Adatta la ricetta è anche sui social, vieni a trovarmi sulla mia fanpage e iscriviti al gruppo per essere sempre aggiornato sulle mie ricette.

Mi trovi anche su pinterestinstagram, google+,twitter

Patate ripiene con speck e formaggio
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20+10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 4 Patate
  • 150 g Emmentaler
  • 100 g Speck (a cubetti)
  • q.b. Olio
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Prezzemolo

Preparazione

  1. Laviamo 4 patate e cuociamole a vapore con tutta la buccia per circa 20 minuti.

    Intanto rosoliamo lo speck in un filo di olio, lasciamoli intiepidire e mescoliamoli con il formaggio grattugiato grossolanamente.

    Tagliamo una fettina del lato lungo delle patate e scaviamole con un cucchiaino.

    Saliamo e pepiamo.

  2. farciamo le patate

    Farciamo le patate con il formaggio e lo speck.

    Inforniamo a 180° per circa 10 minuti o fino a quando il formaggio non è completamente sciolto.

    Decoriamo con del prezzemolo o timo tritato e serviamole ben calde.

  3. Patate ripiene di speck e formaggio

Un consiglio

Se non riuscite a preparare le Patate ripiene di speck e formaggio a vapore, potrete cuocerle avvolte nella carta stagnola in forno a 180° C. per 20 minuti e dopo procedere come indicato nella ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.