Crea sito

Lasagne napoletane senza ricotta

Lasagne napoletane senza ricotta con sfoglia fatta in casa da preparare durante il periodo di Carnevale ma che può essere servito in ogni stagione o anche al pranzo domenicale. .
Un piatto ricco della tradizione partenopea che si differenzia dalle lasagne bolognesi per il tipo di ragù utilizzato fatto con diversi tipi di carne e imbottita con mozzarella polpettine fritte e altri ingredienti, di cui preferisco fare a meno per non appesantirla troppo, come la ricotta e le uova sode.
Vediamo subito come preparare queste Lasagne napoletane senza ricotta
Se avete dubbi sul procedimento della ricetta oppure, se decidete di realizzarla, condividete le vostre foto sulla mia pagina facebook Vi aspetto!

Lasagne napoletane senza ricotta
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 10 persone

Per il ragù di carne
  • 500 gCarne (misto tra: muscolo, tracchie di maiale)
  • 1Cipollla
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Vino bianco
  • 2Passata di pomodoro (da 700 ml)

Per la pasta all’uovo

  • 500 gFarina
  • 5Uova

Per le polpettine fritte

  • 500 gCarne macinata (Tipo bocconcini di manzo oppure misto con carne di maiale)
  • 3Pane raffermo (fette)
  • 1Uova
  • q.b.Grana Padano DOP (grattugiato)
  • q.b.Olio di semi di girasole

Per la besciamella

  • 500 gLatte
  • 50 gFarina
  • 25 gBurro
  • 1 cucchiainoSale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Noce moscata

Per le lasagne

  • q.b.Parmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 150 gMozzarella di bufala

Strumenti

  • Macchina per pasta
  • Teglia da forno rettangolare
  • Pentola
  • Mestolo

Preparazione del ragù

  1. La sera prima o la mattina presto mettiamo a cucinare il Ragù.

    In una casseruola mettiamo l’olio e facciamo soffriggere la cipolla.

    Aggiungiamo i pezzi di carne e lasciamoli rosolare su tutti i lati, sfumiamo con un pò di vino bianco e facciamo evaporare.

    A questo punto aggiungiamo le passate di pomodoro, abbassiamo la fiamma e mettiamo a cuocere per almeno 3-4 ore.

    Il sugo dovrà diventare denso e la carne morbida.

Per le polpettine fritte

  1. Mettiamo in ammollo nell’acqua le fette di pane.

    Strizziamole e aggiungiamole in una ciotola insieme alla carne macinata al parimigiano grattugiato, il sale e l’uovo.

    Amalgamiamo bene e formiamo le polpettine.

    In una capiente padella mettiamo l’olio di semi e friggiamo tutte le polpettine.

    Mettiamo da parte

Per la pasta fresca

  1. Formiamo una fontana con la farina.

    Mettiamo al centro le uova e rompiamole con una forchetta sbattendo lentamente consentendo così di inglobare aria e di assorbire la farina.

    A questo punto cominciamo a lavorare l’impasto con le mani per donargli elasticità, compattezza e morbidezza fino a formare un panetto senza grumi poroso all’interno e liscio all’esterno e non dovrà assolutamente attaccarsi al tagliere.

    Avvolgiamolo nella pellicola e mettiamo a riposare in frigo.

Per la Besciamella

  1. besciamella fatta in casa semplice

    Scaldiamo il latte in un pentolino, aggiungiamo il burro e lo facciamo sciogliere, poi aggiungiamo la farina setacciata.

    Continuiamo a mescolare, a fuoco lento, fino a quando non si addensa.

    Aggiungiamo il sale, il pepe e la noce moscata.

Assembliamo le lasagne

  1. Con la macchina della pasta cominciamo a tirare la sfoglia ricavando dei rettangoli di pasta della grandezza della teglia per le lasagne.

    Prendiamo la teglia e mettiamo sul fondo un mestolo di ragù e qualche cucchiaio di besciamella.

    Adagiamo sopra uno strato di sfoglia

  2. Copriamo con un mestolo di ragù, la besciamella, alcuni cubetti di mozzarella e le polpettine.

    Spolverizziamo di parmigiano e proseguiamo a strati fino all’esaurimento degli ingredienti.

    Formiamo una lasagna che abbia almeno 4 strati.

  3. Lasagne napoletane senza ricotta

    Terminiamo l’ultimo strato con il ragù, la besciamella e tanto parmigiano.

    Facciamo cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti.

    Prima di servire lasciamo raffreddare qualche minuto a temperatura ambiente.

Conigli

– La pasta all’uovo può essere preparata la sera prima e tenuta in frigo fino all’utilizzo.

– Con il macinato delle polpettine potrete farne anche altre più grandi, friggerle e metterle nel ragù con le altre carni.

– Se la lasagna avanza potrete congelarla e metterla in forno direttamente prima di consumarla.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.