Crea sito

Ciambelle al forno con patate

Ciambelle al forno con patate soffici e profumate per la merenda o la colazione di tutta la famiglia.
Le ciambelle con l’aggiunta di patate, precedentemente cotte, diventano più leggere, morbide e soffici perché lievitano meglio e più facilmente.
Con lo stesso impasto potrete anche realizzare le graffe napoletane fritte con patate,magari durante il periodo di carnevale dove il fritto la fa da padrone!
Vediamo subito come preparare queste Ciambelle al forno con patate e ricordatevi che per qualsiasi dubbio o per condividere le vostre foto vi aspetto sulla mia pagina facebook!

ciambelle al forno con patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni18-20 pezzi da 60gr.
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per circa 18 pezzi da 60gr.

  • 500 gFarina
  • 250 gPatate (circa 2 medie)
  • 50 gZucchero
  • 50 gBurro
  • 2Uova
  • 1 pizzicoSale
  • Scorza di limone
  • 12 gLievito di birra fresco
  • 70 gLatte

Per decorare

  • q.b.Zucchero (Semolato oppure a velo)
  • q.b.Burro (una noce)

Preparazione

  1. ciambelle al forno con patate (1)

    Laviamo le patate e mettiamole a bollire, appena pronte peliamo e schiacciamole con lo schiacciapatate.

    Su una Spianatoia (oppure in una ciotola della planetaria) versiamo la farina a fontana e mettiamo al centro: il lievito sciolto nel latte, le uova leggermente sbattute con una forchetta, lo zucchero, la scorza di limone, il burro a tocchetti e il sale; versiamo infine le patate schiacciate. Mescoliamo il tutto fino ad ottenere un impasto molto morbido e omogeneo (deve staccarsi dalle mani o dal boccale della planetaria) che lasceremo riposare coperto da un panno fino al raddoppio.

    Trascorso questo tempo iniziamo a dar forma alle nostre ciambelle: prendiamo un po’ di impasto, circa 55-60 gr. e formiamo delle palline. Con le dita facciamo un foro al centro e allarghiamolo leggermente.

    Mettiamo ogni ciambella su una teglia ricoperta di carta forno distanziandole l’una dall’altra. Copriamole di nuovo con un panno e lasciamole riposare fino al raddoppio.

    A questo punto inforniamo a 200° C., forno preriscaldato, per 8-10 minuti.

    Facciamo sciogliere il burro e spennelliamo tutta la superficie delle ciambelle appena uscite dal forno.

    Passiamole in una ciotola con dello zucchero semolato, ricoprendone tutta la superficie, oppure decoriamo con dello zucchero a velo.

Conservazione

Queste ciambelle resteranno morbide anche il giorno dopo se conservate in un contenitore ermetico.

Potrete anche congelarle dopo la cottura, saltando il passaggio della copertura di burro e zucchero. All’occorrenza potrete riscaldarle e decorarle.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.