Calamari ripieni con carciofi e i suoi tentacoli

Calamari ripieni con carciofi e i suoi tentacoli un secondo piatto di pesce da servire nei giorni di festa.
Molto semplice da realizzare potrete utilizzare i carciofi sia nel ripieno sia come contorno passandoli in padella con un pò di guanciale croccante!
Si possono utilizzare, per questa ricetta, sia calamari freschi sia quelli surgelati.
In alternativa possiamo servire i Calamari ripieni con carciofi e i suoi tentacoli anche come antipasto accompagnato da una buona bollicina!
Gli antipasti di pesce non possono mancare nel menù delle feste aggiungi a questi calamari il polpo e patate con salsa verde oppure il baccalà mantecato con carciofi con stelline di polenta

Calamari ripieni con carciofi e i suoi tentacoli
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 4Calamari puliti
  • 100 gPancarrè
  • 10 mlLatte
  • 1Uova
  • 20 gPecorino romano
  • 10 mlVino bianco
  • 1 spicchioAglio
  • 1Limoni
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Per il contorno dei carciofi

  • 20 gGuanciale (a cubetti)
  • q.b.Vino bianco
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Tritatutto
  • Sac a poche usa e getta
  • Stecchino

Preparazione

  1. Sciacquiamo i calamari e asciughiamoli.

    Tritiamo o tagliamo finemente i tentacoli, stacchiamo i gambi dei carciofi, sbucciamoli e tagliamoli grossolanamente.

    Rosoliamo il trito di tentacoli e gambi in una padella con 2 cucchiai di olio per 5 minuti. Regoliamo di sale.

  2. Priviamo il pancarrè della crosta, bagniamolo con il latte e strizziamolo.

    Impastiamo con l’uovo il pecorino e uniamo il trito di tentacoli e carciofi.

  3. Mettiamo il ripieno in una sac a poche usa e getta e farciamo le sacche dei calamari chiudiamo con uno stecchino e disponiamoli in una teglia rivestita di carta forno.

    Uniamo il filo d’olio il vino e inforniamo a 180°C. per 30 minuti.

  4. Mondiamo i carciofi, tagliamoli a metà e tuffiamoli nell’acqua con il succo di limone.

    In una padella mettiamo a rosolare il guanciale senza aggiungere nessun condimento.

    Scoliamo i carciofi e aggiungiamoli nella padella.

    Lasciamo cuocere per 20 minuti fino a quando non saranno pronti.

  5. Calamari ripieni con carciofi e i suoi tentacoli

    Affettiamo i calamari e serviamoli nei piatti con i carciofi accanto.

Note

per preparare i Calamari ripieni con carciofi e i suoi tentacoli io ho preferito lasciare qualche pezzetto più grande ma potrete tritare tutto il ripieno per averlo più compatto quando lo affettate.

Un consiglio

Accompagnate questi calamari con un pinzimonio fatto con una parte di olio, una di aceto e qualche goccia di limone. Regolate di sale e portate a tavola in una salsiera insieme ai Calamari ripieni con carciofi e i suoi tentacoli

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.