Brioche col tuppo con lievito madre per la colazione

Brioche col tuppo con lievito madre.

In questi giorni sto rinfrescando il mio lievito madre per rinforzarlo in vista della preparazione dei panettoni di Natale.

Ho deciso quindi di utilizzarne una parte per preparare questa ricetta, che solo oggi condivido con voi ma che in realtà uso da diversi anni.

Spesso infatti le preparo per la colazione di tutta la famiglia.

In realtà queste Brioche col tuppo con lievito madre sono buonissime anche riscaldate, aperte e farcite con del gelato alla crema.

Se non avete il lievito madre potrete usare il lievito di birra utilizzando questo convertitore che ho trovato su internet.

In linea di massima mettendo 10gr. lievito di birra bisognerà aumentare di 40gr. la farina “0” e 40gr per la “manitoba” e anche 40gr. di latte in più. La lievitazione sarà molto più veloce.

Non garantisco sul risultato però perché non ho mai provato, ma se lo fate mandatemi una foto e raccontatemi la vostra esperienza.

Bene mettiamoci subito a lavoro.

Se cercate altre idee per la colazione vi suggerisco di provate i fiore di pan brioche con ricotta e arancia candita oppure il danubio dolce con la Nutella.

Vi ricordo solo infine che Adatta la Ricetta è anche sui social Facebook  Pinterestgoogle+, twitter e instangram Youtube.

Alla prossima ricetta!

brioche col tuppo con lievito madre
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10-12 brioche
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 400 g Farina 0
  • 100 g Farina Manitoba
  • 120 g Lievito madre solido
  • 250 g Latte
  • 120 g Zucchero di canna
  • 2 Tuorli
  • 50 g Burro
  • 1 pizzico Sale

per spennelare

  • 1 Tuorli
  • q.b. Latte

Preparazione

  1. brioche col tuppo con lievito madre

    La sera prima rinfreschiamo il lievito madre.

    La mattina dopo, in una planetaria sciogliamo la pasta madre nel latte tiepido.

    Aggiungiamo, con l’aiuto di un cucchiaio, le farine e lo zucchero ed iniziamo ad impastare piano, successivamente aggiungiamo anche i tuorli, il burro morbido e un pizzico di sale.

    Impastiamo almeno per 10 minuti a velocità moderata, finchè l’impasto non sarà ben incordato e si staccherà facilmente dalle pareti.

    Prendiamo l’impasto e mettiamolo a lievitare in una ciotola, copriamo e lasciamo lievitare almeno 8-10 ore.

    Passato il tempo di lievitazione prendiamo l’impasto stendiamolo senza schiacciarlo troppo e formiamo delle palline di circa 20g cad.

    Poi formiamo delle palline più piccole e appoggiamole al centro.

    Proseguiamo fino all’esaurimento dell’impasto.

    Lasciamo ancora a lievitare le brioche coperte fino a quando non raddoppieranno di volume.

    Prima di infornare accendiamo il forno a 200°, spennelliamo la superficie con il tuorlo e un pò di latte per lucidarli e cuociamo i primi 15 minuti.

    Successivamente abbassiamo la temperatura a 170° e continuiamo la cottura per altri 10 minuti, dovranno essere dorate.

     

     

  2. brioche col tuppo con lievito madre

Un consiglio

Potrete aggiungere all’impasto delle brioche col tuppo con lievito madre anche degli aromi come la vaniglia o la scorza di limone

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.