Spaghetti di quinoa con catalogna, uvetta e pinoli

La catalogna o la si ama o la si odia. Diciamo che il suo sapore amarognolo fa sì che spesso venga snobbata sugli scaffali dei supermercati. Ed è questo lo sbaglio più grande. la catalogna è buonissima e fa bene perché depura l’organismo. E allora perché lasciarla sugli scaffali? Cuciniamola. Ecco gli spaghetti di quinoa con catalogna, uvetta e pinoli. Ricetta semplice e senza glutine.

Prova anche:

 

 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 200 g spaghetti di quinoa
  • 400 g catalogna (cotta)
  • 100 g Uvetta
  • 60 g Pinoli
  • 2 spicchi Aglio
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Parmigiano reggiano (facoltativo)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

    1. Cuocete gli spaghetti di quinoa in abbondante acqua bollente e salata.
    2. In una padella tostate i pinoli fino a dorarli e metteteli da parte.
    3. Pelate i due spicchi d’aglio e rosolateli nella stessa padella con olio extravergine d’oliva. Aggiungete la catalogna e insaporitela saltandola e regolandola di sale e di pepe.
    4. Aggiungete l’uvetta e i pinoli e cuocete per 10 minuti, aggiungendo se necessario, poca acqua di cottura della pasta.
    5. Scolate gli spaghetti e versateli direttamente nella padella con la catalogna.
    6. Saltate gli spaghetti di quinoa con una spolverata di Parmigiano Reggiano.

Note

Se ti piace la mia ricetta

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

Precedente Biscotti con scarto di centrifuga Successivo Crostata integrale con marmellata di fichi fioroni e limone

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.