Crea sito

Spaghetti alla curcuma, pomodori secchi e cavolini arrosto

spaghetti curcuma e cavolini

La curcuma l’ho scoperta da poco, ma già l’adoro. La metterei dappertutto. Oggi ho pensato di colorare e di dare un po’ di sprint ad un piatto di spaghetti con pomodori secchi e cavolini di Bruxelles, che messi lì così, non avrebbero avuto senso in un piatto di pasta. Ecco allora questi gustosi spaghetti alla curcuma, pomodori secchi e cavolini arrosto. Piatto vegan, senza glutine, light.

Vedi anche:

Cosa dicono della curcuma?

La curcuma, a livello nutrizionale, può migliorare la salute del fegato, contribuire ad eliminare gli eccessi di colesterolo e facilitare la digestione di pasti abbondanti e ricchi di grassi. La curcuma ha inoltre dimostrato anche proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti. Devo aggiungere altro? Bene, allora, un buonpiatto di spaghetti è quello ci vuole. Non preoccupatevi delle calorie, perché la pasta e i carboidrati sono alleati di noi “eternamente a dieta”.

PASTA E CARBOIDRATI: ALLEATI PER LA LINEA E PER LA SALUTE

I carboidrati, si sa, forniscono l’energia necessaria per muscoli e cervello, quella da usare subito per le attività quotidiane e non solo. Ecco perché non puoi eliminarli dalla dieta.
Oltre a fornire energia, i carboidrati intervengono anche nella formazione di acidi nucleici e strutture nervose. A differenza  di grassi e aminoacidi, alcuni dei quali devono essere introdotti  necessariamente con la dieta, non esistono carboidrati essenziali, tuttavia senza di essi il nostro organismo si debilita e invecchia precocemente.
Pensate che il solo sistema nervoso centrale usa circa 180 g di glucosio (derivato dal metabolismo dei carboidrati) al giorno per svolgere le proprie funzioni. Quindi: tutte le volte che siamo tentati da una dieta che ci promette un dimagrimento rapido perché elimina i carboidrati, valutiamo bene la situazione, considerando che si potrebbero creare seri danni al corpo e anche al metabolismo.

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 g di spaghetti di mais
  • 10-12 cavolini di Bruxelles
  • 3 pomodori secchi
  • 2 cucchiai di curcuma
  • 4 cucchiai di panna di soia
  • olio evo
  • semi di papavero
  • sale
  • pepe

Preparazione:

  1. Pulite i cavolini di Bruxelles eliminando le foglie esterne più dure che non sono assolutamente da gettare. Io le passo nella pastella e le friggo, ovvero Chips di cavolini. Clicca qui per la ricetta.
  2. Sbollentate i cavolini in acqua salata, scolateli e tagliateli in due.
  3. Buttate gli spaghetti nella stessa acqua di cottura dei cavolini e cuocetela al dente.
  4. In una padella arrostite i cavolini senza aggiungere grassi. Aggiungete i semi di papavero e lasciateli insaporire regolando di sale e di pepe.
  5. Aggiungete i pomodori secchi tagliuzzati grossolanamente e saltate.
  6. In una ciotola amalgamate panna e curcuma.
  7. Unite gli ingredienti nella padella con i cavolini e i pomodori secchi.
  8. Servite gli spaghetti alla curcuma con pomodori secchi e cavolini arrosto ben caldi.

 

Mara Toscani

Pubblicato da mara

a tutto c'è un perchè..il mio è vino e cucina.e a ciascuno il suo....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.