Similcamille da frullatore con carote viola e mandorle | Ricetta rivisitata di Silvia Zeno

Avete mai pensato che fosse possibile preparare un dolce senza zucchero? Provate queste guduriose similcamille con carote viola e mandorle e capirete quanto può essere delizioso anche un dolce senza zucchero. Ingredienti? Carote, mandorle, uova e un pizzico di lievito. Tutto qua. E fa tutto il frullatore!

Silvia consiglia di aggiugere 30 g di zucchero la prima volta, se proprio non riuscite a farne a meno!

Ricette per la dieta dei gruppi sanguigni:

La mia amica Silvia

Ma dove imparo tutte queste cose? Dalla mia cara amica Silvia Zeno e tante mamme come lei, attraverso la pagina facebookI segreti di Silvia, in cui prepararano manicaretti per tutta la famiglia.
Silvia e le altre mamme seguono la dieta dei gruppi sanguigni, basata sui consigli preziosissimi del Dott. Mozzi. La loro alimentazione è naturalmente priva di glutine e latticini in primis, poi in base al gruppo sanguingno di ognuno, vi sono alimenti benefici e da evitare, così come gli abbinamenti.

Il libro di Silvia è in vendita su Amazon.

Silvia ha anche scritto un bellissimo ma soprattutto preziosissimo libro, di cui vi consiglio la lettura. E’,direi, “illuminante”. Apre la mente e porta a capire quanto sia importante il modo in cui ci alimentiamo e soprattutto come alimentiamo i nostri figli. Ci fa capire come abbinare i cibi nel giusto modo e come portare a tavola piatti gustosissimi pur privi di glutine e latte. Come sia rigenerante e rilassante cucinare sano per tutta la famiglia. Lo adoro. Mi ha cambiato la vita.

Ecco un pezzo tratto dal suo libro:

“Il racconto di una mamma che segue la dieta dei gruppi sanguigni. Un libro rivolto non solo alle mamme ma a chiunque abbia vicino dei bambini e prepari loro da mangiare. A chi ha a che fare con la celiachia o l’intolleranza al latte. A chi ha poco tempo per preparare ma non vuole comunque mettere in tavola “quel che capita”. A chi già conosce l’emodieta o ne ha solo sentito parlare. A chi vuole stare bene mangiando, grandi e piccini.”
Silvia Zeno

Se volete leggere un estratto del libro di Silvia e siete interessati all’acquisto, basta CLICCARE QUI.

E se volete curiosare nella sua pagina facebook cliccate qui!

 

Torna alla home

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    6-8

Ingredienti

  • 250 g Carote viola
  • 250 g mandorle con la buccia
  • 3 uova grandi
  • 2 cucchiai Olio di semi di girasole (spremuto a freddo)
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • pizzico Sale
  • la scorza grattugiata di mezzo limone

Preparazione

    1. Mettete nel boccale del frullatore le carote e tritatele finemente. Se le carote sono di origine biologica, potete anche lasciare la buccia.
    2. Togliete le carote e frullate a loro volta le mandorle con la buccia.
    3. Rimettete le caote nel frullatore con le mandorle ormai tritate, aggiungete le 3 uova grandi intere, l’olio di semi di girasole spremuto a freddo o olio di semi di vinacciolo, il lievito o in sostituzione 1 cucchiaino di bicarbonato e uno di cremortartaro, la scorza di limone e il pizzico di sale.
    4. Frullate per un minuto e versate il composto in formine monoporzione ben unte o ricoperte di carta da forno bagnata e strizzata.
    5. Cuocete le similcamille da frullatore con carote viola e mandorle in forno preriscaldato a 170°C per 35 minuti circa.

Note

Per tutte le ricette che trovate voglio ringraziare Diana & Alessio  (Videoricette per i gruppi sanguigni) e Silvia Zeno ( I segreti di Silvia). Andate a visitare le loro pagine cliccando sul loro nome e vi si aprirà un mondo, di cui nemmeno io, fino a qualche mese fa, ne conoscevo l’esistenza.

Grazie!

 

 

 

Se ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

 

Precedente Focaccia di lenticchie rosse ripiena di cime di rapa

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.