Polpettone ripieno di spinaci e Prosciutto Crudo della Valle Vigezzo

 

 

Polpettone ripieno di spinaci e Prsciutto Crudo della Valle Vigezzo

A volte si pensa che preparare un piatto elaborato, magari da proporre nei giorni di festa, sia difficile. Niente di più sbagliato. Questo polpettone ripieno di spinaci e prosciutto crudo della Valle Vigezzo è davvero semplice da preparare, buonissimo e adatto a tutta la famiglia. Proviamo?

Vedi anche:

Prosciutto Crudo della Valle Vigezzo

Quello storico appartiene alla Valle Vigezzo, chiamata anche Valle dei Pittori, ha caratteristiche uniche derivate dalla lavorazione delle cosce di suino che vengono messe in salamoia speziata garzie a vari aromi (cannella, noce moscata, pepe, alloro, rosmarino, chiodi di garofano); trascorsi circa 40 giorni le cosce vengono affumicate con il ginepro e stagionate obbligatoriamente per 8 mesi. Facilmente reperibile anche fuori dai confini di zona, ha un retrogusto gradevolmente affumicato, che gli conferisce particolarità e dolcezza nel suo genere.

Polpettone ripieno di spinaci e Prosciutto Crudo della Valle Vigezzo

Ingredienti per 6 persone:

  • 700 g di macinato misto di carne
  • 500 g di spinaci surgelati
  • 100 g di Prosciutto Crudo della Valle Vigezzo
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • 100 g di pane grattugiato
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Noce moscata
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:

  1. Scongelate gli spinaci, strizzateli molto bene e metteteli in padella con l’olio extravergine d’oliva, una spolverata di formaggio grattugiato e l’aglio in camicia schiacciato. Cuoceteli per 10 minuti circa, regolando di sale e pepe.
  2. Preparate il polpettone amalgamando la carne all’uovo e il formaggio grattugiato Unite una macinata di noce moscata, sale e pepe.
  3. Prendete un foglio di carta da forno abbastanza grande, stendetevi sopra l’impasto di carne distribuendolo in modo uniforme. Adagiatevi sopra le fette di Prosciutto Crudo della Valle Vigezzo e subito dopo gli spinaci.
  4. Con l’aiuto della carta da forno arrotolate il polpettone. Spennellate la superficie con poco olio extravergine d’oliva e spolverate con il pangrattato. A questo punto richiudete il tutto come una caramella e sigillate gli estremi con spago da cucina.
  5. Infornate il polpettone in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.
  6. Sformate il polpettone, aprite la carta da forno solo nella parte superiore e rimettete in forno a dorare per altri 10 minuti circa.
  7. Lasciate intiepidire il polpettone e tagliatelo a fette.
  8. Ottimo servito con patate al forno o con il classico purè.

 

Mara Toscani

 

Precedente Frittata al forno con cavolo nero, ortiche e formaggio di capra Successivo Pane di segale e noci ai semi di canapa alpina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.