Pesto speedy di piselli

pesto piselli

A volte non c’è proprio soluzione quando si deve far mangiare la verdura ai bambini e a volte anche ai più grandi. La verdura è importantissima e fondamentale nell’alimentazione quotidiana. Una soluzione è la preparazione di un primo piatto condito con verdure. Un’idea sfiziosa e super veloce è il pesto di piselli. Pronto in pochi minuti, il pesto speedy di piselli è buonissimo, vegan e gluten free, quindi perfetto per qualsiasi occasione. Pratico anche alla possibilità di prepararlo e conservarlo in freezer.

Vedi anche:


Vino e pesto. Cosa abbinare?

Vermentino

Per essere “alla pari” con i profumi e il gusto del pesto, il vino deve essere saporito e profumato, ma allo stesso tempo leggero, delicato e non aggressivo.
Il Pigato della Riviera Ligure di Ponente è l’abbinamento regionale per eccellenza, ma anche il campano Fiano d’Avellino, ilSauvignon del Collio friulano e il Vermentino di Gallura sono i vini perfetti per il pesto.
Tutti questi vini hanno colore tendente al giallo dorato e il loro profumo è intenso. Fa venire in mente la frutta tropicale, la frutta secca e la vaniglia. Il loro gusto, al palato, è secco e con una discreta acidità. Sono bianchi, quindi, che “asciugano” la bocca e lasciano il tanto ricercato senso di freschezza. Sono anche vini bianchi saporiti, a volte vini aromatici.
Altri vini adatti all’abbinamento con il pesto sono, per esempio, il Candia dei Colli Apuani, ilVermentino dei Colli di Luni, l’Erbaluce di Caluso, il Cortese di Gavi, l’Albana di Romagna, il Trebbiano d’Abruzzo e l’Inzolia.
E per chi non può proprio fare a meno del vino rosso a tavola, quello che si avvicina di più alle caratteristiche del pesto è il Rossese di Dolceacqua, vino rosso ligure, abbastanza leggero e soprattutto poco aggressivo nei confronti dell’oro verde dell’estate.

PESTO SPEEDY DI PISELLI

Ingredienti per 4 persone (1 vasetto piccolo):

  • 15 mandorle
  • 1 tazza 1/2 di piselli freschi o surgelati
  • 15-20 foglie di basilico
  • olio evo
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
  • sale
  • pepe

Preparazione:

  1. Fate cuocere i piselli in pentola per circa 4-5 minuti dal bollore.
  2. Scolate i piselli e tuffateli in acqua e ghiaccio.
  3. Frullate i piselli con l’aiuto del minipilmer.
  4. Unite le mandorle tritate e il basilico e, aggiungendo olio evo a filo, frullate il tutto fino ad ottenere una crema densa, molto simile al pesto.
  5. Aggiustate di sale e pepe.
  6. Il pesto speedy di piselli si può congelare.
  7. Nella foto è servito con penne e crescenza di riso.

Appunti e spunti:

Mara Toscani

Precedente Legumi: la "carne" vegetale Successivo Biscotti di Natale quinoa e cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.