Pasta frolla alla calendula

Mentre raccoglievo la calendula, lo scorso anno, che utilizzo per preparare l’oleolito, mi è balzata alla mente l’idea di utilizzarla in cucina. Certo, direte voi, non sarai mica la prima a cucinare con i fiori eduli. Infatti. Ma non so in quanti hanno preparato la pasta frolla alla calendula. Goloso impasto da utilizzare per biscotti e crostate. facile da preparare. La pasta frolla alla calendula si può anche congelare.

Dolci con i fiori eduli:

 

 

Pasta frolla alla calendula
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6-8
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina
  • 150 g Burro
  • 120 g Zucchero
  • 50 g Uova (peso da sgusciate)
  • q.b. Fiori di calendula essiccati
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. L’aggiunta di lievito è  facoltativa, anche se garantisce un prodotto più friabile.
    Per questa quantità  di pasta frolla sarebbe sufficiente mezzo cucchiaino di lievito.

    1. Si mescola il burro con lo zucchero e il sale.
    2. Si incorporano gradatamente le uova e si unisce la farina.
    3. Si aggiungono i fiori di calendula essiccati.
    4. Si impasta piuttosto velocemente.
    5. Si fa riposare in frigorifero avvolta da pellicola per un’ora circa.

     

Note

Cucinare con i fiori

Basilico, il cui colore varia dal bianco al rosa e il cui sapore è simile alle foglie ma più debole,
Borragine, uno splendido fiore dal colore blu e a forma di stella molto simile, nel sapore, al cetriolo,
Calendula, dal gusto piccante
Camomilla, la cui forma ricorda quella della margherita e con un sapore molto dolce adatto alla preparazione delle tisane,
Tarassaco, comunemente chiamato dente di leone i cui boccioli sono ottimi da mettere sott’aceto,
Fiori di zucca, molto comuni in cucina grazie alla variante di ricette che si possono realizzare
Gelsomino, che grazie al suo profumo è perfetto nel te o nei dolci,
Girasole, i cui petali sono commestibili e il cui germoglio può essere cotto a vapore,
Lavanda, fiore dolce, speziato e profumato che aggiunge un tocco unico sia ai piatti dolci che salati,
Margherita, i cui boccioli possono essere messi sotto aceto e che hanno un sapore simile ai capperi,
Menta, con la quale si possono fare un’infinità di ricette e anche dei gustosi cocktail,
Rosa, fiore bellissimo i cui petali sono molto profumati e adatti per preparare bevande, dolci e marmellate,
Sambuco, graziosi fiorellini bianchi ideali per dolci e tisane,
Salvia, fiore di colore violetto e dal sapore simile a quello delle foglie
Viola, fiore adorabile e delizioso dal delicato sapore di menta, ideale nelle insalate, nella pasta, nei piatti a base di frutta e nelle bibite.

 

Se ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

Precedente Ricette con le erbe spontanee | Raccolta di ricette primaverili Successivo Polpette di ceci, verde di porri e limone

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.