Crea sito

Orzotto cremoso al tofu, fagiolini e porri.

orzotto fagiolini tofu

Ecco un piatto vegetariano, adatto anche a chi segue lo stile di vita vegan. Ma anche no. Orzotto cremoso al tofu, fagiolini e porri.
Consumare cereali è una sana abitudine. In una dieta equilibrata oltre il 55% delle calorie dovrebbe provenire dai carboidrati, di cui i cereali risultano particolarmente ricchi. Per questo i nutrizionisti ne consigliano un consumo almeno giornaliero. I cereali, inoltre, hanno un ridotto apporto calorico, grazie al minimo contenuto di grassi e sono fonte naturale di preziosi nutrienti, in particolare carboidrati, fibre, sali minerali e vitamine. Le fibre, normalmente carenti nella nostra alimentazione, sono fondamentali per donare all’organismo un naturale equilibrio ed una piacevole sensazione di sazietà.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di orzo perlato (possibilmente bio)
  • 1 porro
  • 200 g di fagiolini
  • 1 panetto di tofu (200 g)
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di latte di soia
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • erbe aromatiche (menta, timo, salvia, erba cipollina)
  • sale
  • pepe
  • olio evo
  • salsa di soia

Procedimento:

Cuocere a vapore o sbollentare i fagiolini per 6 minuti. Affettare sottilmente un porro, sia la parte bianca, che quella verde, soffriggerlo in poco olio evo ed aggiungere l’orzo. Nel frattempo tagliare 3/4 del panetto di tofu in striscette e l’altro quarto frullarlo con un cucchiaio di latte di soia,sale ed erbe aromatiche, fino a renderlo una crema. Continuare la cottura dell’orzotto aggiungendo poco alla volta il brodo. A metà cottura aggiungere i fagiolini sminuzzati e un cucchiaio di crema al tofu. Intanto riscaldare un padella antiaderente senza aggiungere olio, impanare le striscette nel pangrattato salato e aromatizzato con le erbe e cuocere da ambe le parti per 5 minuti o finché si saranno dorate.

Una volta pronto l’orzotto, impiattare guarnendo con le striscette di tofu croccante, una fascetta di fagiolini e una spruzzata di salsa di soia.

L’apporto calorico di questo piatto è di circa 340 Kcal e può fungere da piatto unico.

 

Pubblicato da mara

a tutto c'è un perchè..il mio è vino e cucina.e a ciascuno il suo....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.