Crea sito

Ma che ricette del cavolo! Raccolta di ricette diverse dal solito



Ma che ricette del cavolo! Mi disse una volta un’amica. Cavolfiori, verze, cavolini di Bruxelles, cavolo nero, cavolo cappuccio biaco e viola. Insomma ne abbiamo per tutti i gusti, eppure ne mangiamo sempre troppo pochi. Provate a gustarli con queste raccolta di ricette sfiziose e diverse dal solito.

Giornata mondiale dell’alimentazione 2019 | Un gesto può fare la differenza

Una giornata dedicata all’alimentazione e ai mille risvolti correlati: cibo, sicurezza alimentare, spreco. La giornata mondiale dell’alimentazione 2019, oggi 16 ottobre, anniversario della fondazione della FAO, l’Organizzazione ONU per l’alimentazione e l’agricoltura. La lotta allo spreco è uno dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Onu (adottati nel 2015), che punta a dimezzare le perdite alimentari globali a tutti i livelli entro il 2030. Un gesto può fare la differenza. Io lo sto facendo, e tu?
Proviamo a ridurre gli sprechi
Vi siete mai accorti quanto poco tempo impieghiamo per riempire il bidoncino dell’umido? Davvero troppo poco.
Il dato allarmante è che ognuno di noi getta  179 kg di cibo nella spazzatura.  Una perdita annua di 16 miliardi di euro, circa l’1% del Pil. Sprechiamo ogni anno il 50% del pane, il 45% della frutta e della verdura, il 35% del pesce, il 30% dei cereali, il 20% dei legumi e il 20% della carne e dei latticini. Nel caso specifico della verdura, sapete che di un carciofo, per esempio, gettiamo più del 60%? Incredibile vero? Lo paghiamo 2 euro e ne mangiamo 1 euro e 20 centesimi, il resto? Nel cestino.
La riduzione degli sprechi alimentari deve riguardare ognuno di noi, è un atto dovuto nei confronti dell’ambiente e delle nostre tasche. Evitare gli sprechi significa ridurre anche gli eccessi, acquistare e comprare il giusto, rispettando la stagionalità, sapendo interpretare le date di scadenza e cucinando con scarti e avanzi.
Ma non dobbiamo sentirci gli unici “spreconi” della filiera alimentare. Grosse responsabilità sono da attribuire in primis alla sezione della coltivazione, della raccolta e della selezione delle materie prime, passando poi lo scettro alla lavorazione industriale e infine alla distribuzione, dove avvengono la maggior parte degli sprechi alimentari.
Nel 2016 in Italia è stata approvata una legge (Legge Gadda) contro lo spreco alimentare che ha permesso al nostro paese di ottenere riconoscimenti  importanti , incentivando le aziende e i produttori a donare cibo in eccedenza ai più bisognosi.  Quello dell’antispreco diventa un fenomeno di costume, che indica nuovi stili di vita e un’inversione rispetto all’abbondanza e agli eccessi degli ultimi anni. Ma lo spreco domestico resta  uno dei problemi più importante da risolvere. E a pensarci, basterebbero davvero pochi e semplici gesti quotidiani per cucinare ma soprattutto vivere in maniera sostenibile. Non sprecare è un’arte che tutti possono imparare, partendo dalla sensibilizzazione dei più giovani, approciandoli al cibo semplice, sano e di stagione.
Spesso pulendo la verdura e a volte la frutta, gettiamo parti che riteniamo meno belle, coriacee e secondo il nostro senso inutilizzabili e non commestibili come, per esempio, la parte verde dei porri, i gambi del prezzemolo, le barbe dei finocchi, i gambi e le foglie di broccoli e cavolfiori, le bucce e i ciuffi delle carote, i gambi e le foglie esterne dei carciofi e le bucce di mele, pere, pesche e agrumi. Vi siete mai chiesti perché lo facciamo?
Tratto da CUCINARE SENZA SPRECO- CONSIGLI E RICETTE PER NON PRODURRE SCARTI IN CUCINA- Demetra Editore- Edito da Mara Toscani

Ma che odore di cavolo!

Se l’odore di cavoli, cavolfiori o broccoli vi infastidisce, provate a cuocerli meno o ad aggiungere all’acqua di cottura un pezzo di pane secco o un gambo di sedano.

Cavoli & Co: mille virtù

Lo sapevate che mangiare 100 g di cavolo fornisce la stessa quantità d calcio contenuto in un bicchiere d’acqua? Non parliamo poi del contenuto da record di vitamina C, betacarotene, calcio ferro e composti a base di zolfo, tipici della famiglia delle crucifere e vengono denominati “ super ortaggi” proprio per il loro prezioso apporto nutrizionale; la loro massiccia forza antiossidante, contenuta in dosi elevate soprattutto nei gambi e nelle foglie,  li rende ingredienti fondamentali da mettere in tavola un po’ più spesso. Ed è proprio la loro versatilità a rendere tutta la famiglia dei cavoli, ingredienti ideali per ricette facili e golose per grandi e piccini.

Più vellutate per tutti

Non c’è ricetta più pratica e “comfort” di una vellutata cremosa e fumante. E quale migliore occasione, se non quella di prepararla riutilizzando gambi e foglie dei cavoli?
Prendete due gambi di  cavolfiore o di broccolo per il peso complessivo di 400 g circa, tagliateli a pezzetti e sbollentate in acqua non salata per  10 minuti. Trasferite in pentola, coprite con un litro di brodo vegetale e continuate la cottura per 20 minuti. Con l’aiuto di un frullatore ad immersione ottenete la vellutata a cui avrete aggiunto un vasetto di yogurt bianco denso e noce moscata. Servite con crostoni all’aglio e decorate con prezzemolo e semi di papavero.




Diventiamo amici?
Se ti piacciono le mie ricette puoi ricevere le notifiche messenger o le mie newsletters.
Ti aspetto anche su Facebook, sulla pagina LA CUCINA SOSTENIBILE



Sfoglia la raccolta di ricette

Chips di cavolini di Bruxelles

  Premetto: non sono un’amante del fritto. Difficilmente troverete ricette simili nel mio blog, ma questa…Questa merita 10 e lode. Posso definirla una delizia ecosostenibile. Sto parlando delle chips di cavolini di Bruxelles. Una ricetta assolutamente da provare, completamente ecosostenibile e vegan. Un’ottima idea per un aperitivo. Goloso finger food. Ricetta adatta ai bambini e ai celiaci. Vi siete mai […]

Continua
Tartellette salate con farina di fagioli, bucce di carote e verza

Tartellette salate con farina di fagioli, bucce di carote e verza

Ingredienti: 150 g di farina 00 70 ml di acqua 200 g di foglie esterne di verza le bucce di 4 carote 2 cucchiai di olio evo 250 ml di latte di soia 100 g di tofu morbido 20 g di maizena noce moscata sale Procedimento: Impastate la farina con l’olio evo, unite il sale e l’acqua fino ad ottenere […]

Continua
nuggets veg di gambi di broccoli e corn flakes

Nuggets veg di gambi di broccoli e corn flakes

  Per me il week end vuol dire esperimenti in cucina. E non credo di essere l’unica. Mi piace creare piatti nuovi, diversi dal solito e allo stesso tempo gustosi e soprattutto antispreco. E’ il caso dei nuggets veg di gambi di broccoli e corn flakes, deliziose pepite dorate, ricche di gusto e saporitissime. Perfette per un pranzo o una […]

Continua

Mini sfoglie veg con cavolfiore viola

E dopo la versione torta salata ecco quella finger. Come già detto amo il cavolfiore, poi questo di colore viola, mi fa letteralmente impazzire. Delizioso, colorato, versatile. Ecco come sono nati questi finger food facilissimi da preparare, mini sfoglie veg con cavolfiore viola. E’ possibile anche preparare le mini sfoglie veg in anticipo e congelarle. Vedi anche: Crostata salata veg […]

Continua

Blinis di foglie di cavolo e grano saraceno

Chi può dimenticare il film “Il pranzo di Babette”? Favoloso. Come erano favolosi i blinis preparati da Karen  Blixen. I blinis sono piccole frittelle di pastella lievitata, che vengono cotte in pochi minuti su una piastra molto calda. Rappresentano un antipasto leggero di solito accompagnati da intingoli, ma per la maggior parte delle volte vengono serviti con caviale o salmone. […]

Continua

Insalata russa ecosostenibile

La tanto amata insalata russa. Che Natale sarebbe senza insalata russa? Non manca su nessuna tavola. E allora perché non prepararla in modo ecosostenibile? Dai che è semplicissimo, basta aggiungere quello che di solito scartiamo, come gambi di broccoli e cavolfiori. Ecco al ricetta dell’insalata russa ecosostenibile. Velocissima, buonissima, a impatto zero. Ma l’originale, lo sapete dove è nata?

Continua

Carpaccio di gambi di broccoli con gamberi marinati al Balsamico

Ingredienti: i gambi di 250 g di broccoli 10-12 gamberi il succo di un limone timo maggiorana glassa all’Aceto Balsamico di Modena IGP la punta di un cucchiaino di Angostura olio evo sale pepe   Procedimento: Lavate e pulite i gambi dei broccoli, eliminando parti di terra o eventuali radici. Affettate i gambi sottilmente, aiutandovi con una mandolina. Cuoceteli al […]

Continua

Crostatina veg con scarti di broccoli

Ho visto ancora gli ultimi broccoli al mercato e ho pensato di gustarmeli un’ultima volta ma in versione un po’ originale, ovvero utilizzando le foglie e i gambi. Ecco come è nata la crostatina veg con scarti di broccoli. E i broccoli? Utilizzateli per qualche altra ricetta, questa è 100% antispreco, vegan e ideale per pic-nic o per la pausa […]

Continua

Vellutata di gambi di broccoli, patate e porri con polpettine di pane raffermo

  Vellutata di gambi di broccoli contro lo spreco in cucina. Avete mai provato a calcolare quanto scarto ottenete pulendo la verdura? Lo sapete che i carciofi arrivano addirittura al 60%? Ma soffermiamoci sui broccoli. Tutte le persone che conosco gettano i gambi e consumano solo le cime. Perché questo gesto? Forse perché si è sempre visto fare così? Forse […]

Continua
spaghetti e polpette con quello che avanza

Spaghetti e polpette con quello che avanza

Quali sono i generi alimentari che avanzano di più in cucina? Il pane vince sicuramente il primo premio. Perché il pane raffermo rappresenta l’alimento “principe dello spreco” domestico e non solo. Il pane si sa, avanza sempre in casa, è difficile prevederne il consumo esatto, così si tende a comprarne di più quotidianamente e molto di più in occasione di eventi con ospiti. E non ditemi che […]

Continua

Spaghetti al pesto di curry e pinoli su battuta di broccoli

  Il curry può essere più o meno piccante, ma sempre molto aromatico. Il suo sapore varia a seconda di ciò che dobbiamo condire: un piatto di verdure, di pesce o di carne. Ma oggi invece prepariamo un gustoso pesto di curry e pinoli e condiamo degli spaghetti arricchiti da verdure che stanno prendendo il posto di quelle estive: broccoli, cavolini di […]

Continua

Maltagliati vegan di ceci e kamut con pesto di gambi di broccoli

Le farine di legumi sono ingredienti semplici e sempre disponibili fin dall’antichità. la cucina tradizionale ha sempre cercato di creare piatti appetitosi e nutrienti. E’ grazie al loro apporto nutrizionale che i legumi hanno sempre ricoperto un ruolo centrale nell’alimentazione umana. Oggi come allora sono un modo gustoso per sostituire la carne e creare pietanze gustose e invitanti per chi […]

Continua
Gnocchi di pane raffermo e cavolo nero, gratinati al Gorgonzola

Gnocchi di pane raffermo e cavolo nero, gratinati al Gorgonzola

Forse i gnocchi di pane sono il primo piatto a cui si pensa quando si ha del pane raffermo. Oltre che a farne del buon pangrattato da panatura, il pane raffermo è un ottimo e valido igrediente per preparare tante, tantissime ricette antispreco. Oggi gnocchi di pane raffermo e cavolo nero, gratinati al forno.. e […]

Continua

Frittata al forno con cavolo nero, ortiche e formaggio di capra

                  Cena improvvisata? Amici a cena? Nessuna idea per il pranzo? Cosa ne dite di preparare fritttata veloce e light? Frittata al forno con cavolo nero, ortiche e formaggio di capra. Un piatto unico sano, buono e perfetto per tutta la famiglia. Questa frittata è ottima anche tagliata a cubetti e servita […]

Continua

Crostata salata veg con cavolfiore viola

      Posso dire di amare il cavolfiore, ora ho conosciuto il cavolfiore viola ed è stato amore a prima vista. Spesso e volentieri è snobbato per l’odore non particolarmente piacevole che produce in cottura. Il cavolfiore è una verdura tipica invernale che esercita una benefica azione sulla salute se consumato 2-3 volte a settimana. Grazie al suo basso contenuto […]

Continua

Pubblicato da mara

a tutto c'è un perchè..il mio è vino e cucina.e a ciascuno il suo....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.