Gnocchi eco di ricotta, bucce di carote e mandorle

gnocchi ricotta carote

A chi non piacciono le carote? Crude, cotte, al burro, all’interno degli impasti dolci, insomma, si possono cucinare davvero in tanti modi. Ma avete mai notato quante bucce scartate? Avete mai pensato di riutilizzarle? Oggi vi insegno un modo carino e soprattutto buonissimo per farlo: gnocchi eco di ricotta, bucce di carote e mandorle. Un piatto raffinato, semplice da preparare e soprattutto ecosostenibile.

Ingredienti:

  • 300 g di ricotta
  • 200 g di bucce di carote biologiche
  • 150 g di formaggio grattugiato
  • 2 cucchiai di farina
  • 2 tuorli
  • 80 g di noci
  • 80 g di burro
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

 Procedimento:

  1. Lavate e pelate le carote, conservandone la polpa per qualche altra preparazione. Cuocete le bucce tagliate grossolanamente al vapore per 10 minuti e passandole poi al mixer con poca acqua calda, fino ad ottenere una purea.
  2. In una ciotola lavorate la ricotta con i tuorli , la purea di carote, la farina e il parmigiano.Aggiungete la noce moscata e aggiustate di sale e di pepe.
  3. Con l’impasto ottenuto formate tanti filoncini, infarinateli e tagliateli a tocchetti lunghi 2 cm circ.
  4. Lessate gli gnocchetti in abbondante acqua bollente e salata e scolateli quando vengono a galla.
  5. Saltateli in padella con burro e mandorle a lamelle, meglio ancora se tostate.

 

Ricetta tratta e rivisitata da Alice Cucina

 

Volete altre golose ricette di gnocchi?

 Gnocchi eco di pane integrale, spinaci e semi di zucca

 Gnocchi eco di lattuga e rucola

 Gnocchi eco con gambi di asparagi

 Gnocchi di pane al gratin con pancetta e pomodorini

 Gnocchi di melanzana rossa al burro e timo, su crema di fagioli bianchi allo zafferano e crumble di palamita e anacardi

 

Precedente Succhi di frutta: li conosci davvero? Successivo Souffle finto con pere, cioccolato e mascarpone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.