Gnocchi di patate e verza al radicchio

Gnocchi di patate e verza al radicchio

Ho trovato questa ricetta su una rivista, ma non chiedetemi quale, perché la poca memoria è tra i miei peggiori difetti. Insomma l’ho letta per caso e me ne sono innamorata. Poi io adoro gli gnocchi. E’ una ricetta semplice da preparare, bisogna solo sporcare un po’ la cucina con la farina. Io lo trovo anche un lavoro anti stress da post lavoro o da post giornata   pesante.

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 1 Kg di patate
  • 250 g di foglie di verza
  • 200 g di farina OO
  • 30 g di parmigiano
  • 2 tuorli
  • 150 g di radicchio
  • 100 g di burro
  •  g di burro
  • 1 limone
  • q.b di noce moscata, salvia, sale, pepe, olio EVO,

Procedimento:

Lavare e lessare le patate. In un altro pentolino lessare anche la verza 10-12 minuti, raffreddarla sotto l’acqua fredda corrente per 5 minuti, poi strizzarla.

Pelare e passare le patate, unire la verza, la farina,il parmigiano, i tuorli, la noce moscata, il sale e la buccia del limone (senza la parte bianca, che è molto amara).
Amalgamare bene gli ingredienti, e cominciare a formare gli gnocchi della forma che si desidera.

Intanto in una padella soffriggere , in 100 g di burro e salvia, il radicchio tagliato a julienne.
Tuffare gli gnocchi in acqua bollente e salata. Cuoceranno in meno di un minuto (più patate ci sono, meno cuociono e prima vengono in superficie).
Trasferirli in padella, saltarli insieme al radicchio. Se si vuole si può aggiungere altro parmigiano e una spolverata di pepe.

IL MIO ABBINAMENTO

SOAVE CLASSICO 2009

Di colore giallo oro con riflessi verdi che esplodono nel bicchiere. Al naso è subito un tripudio di profumi, invadono il naso aromi di frutta esotica, mela cotogna, mandorla, agrumi, pepe bianco, con una chiusura quasi vanigliata e balsamica. In bocca ha corpo, struttura, ferschezza, agilità e una delicata sapidità. Permane la balsamicità fino all’ultimo sorso.

Precedente Stelle burrose con cannella e cioccolato Successivo Pane Marmorizzato al Pesto

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.