Frittata light con spinaci, cipolla rossa e pomodori secchi

Iniziano le vacanze, arriva l’estate e si sente la voglia di mangiare più leggero. Cosa ne dite di una frittata light con spinaci, cipolla rossa e pomosori secchi?
Buonissima, light, senza formaggio e senza latte e pronta in 10 minuti e gluten free. Meglio di così?

400-500 g di verdura e di frutta al giorno

Piatti a base di verdure sono l’ideale per apportare all’organismo nutrienti preziosi che si perdono con la sudorazione.
La verdura, così come la frutta, svolge un ruolo essenziale nella nostra alimentazione. Infatti viene sempre più spesso consigliato di consumarne cinque porzioni al giorno, l’equivalente di 400-500 g. Pensate che siano troppi? Provate a pesare tutta la verdura e la frutta che mangiate ogni giorno e vi ricrederete!

Se ne volete sapere di più potete approfondire leggendo il mio articolo, cliccateci sopra:

Attenti alla linea? Leggete quali sono frutta e verdura che aiutano la dieta!

frittata light
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5-10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4-6
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 200 ml Albumi
  • 400 g Spinaci freschi
  • 2 Cipollotti freschi di Tropea
  • 6 Pomodori secchi
  • 1/2 cucchiaino Curcuma in polvere ((facoltativa))
  • q.b. Basilico
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. frittata light con spinaci
    1. Affettate finemente i cipollotti, compresa la parte verde e fateli appassire in padella con una goccia d’olio extravergine d’oliva e due cucchiai d’acqua.
    2. Aggiungete gli spinaci a foglia intera con il gambo e saltateli per 5 minuti, aggiungendo un cucchiaio d’acqua. Regolate di sale e di pepe. Lasciate intiepidire.
    3. In una ciotola sbattete velocemente uova e albumi con la curcuma (facoltativa), aggiungete sale e pepe e versate gli spinaci con la cipolla. Mescolate velocemente.
    4. Scaldate una padella antiaderente larga con pochissimo olio extravergine d’oliva.
    5. Versate il composto di uova e verdure in padella e muovete in modo uniforme, in modo che si distribuisca tutto in modo uniforme sul fondo.
    6. Poi mescolate velocemente con una frusta o una forchetta, portando verso il centro i bordi che si rapprendono.
    7. Portate la fiamma a fuoco medio e lasciate che la frittata cuocia formando una leggera crosticina sul fondo: ci vorranno 5 minuti.
    8. Per girarla, appoggiate sulla padella un coperchio o un piatto piano più grande della padella possibilmente bagnati con acqua calda, e girando la padella, passate la frittata sul piatto.
    9. Rimettete la padella sul fuoco vivo e fatevi scivolare delicatamente la frittata.
    10. Abbassate la fiamma e cuocete per altri 5 minuti circa (dipende poi dallo spessore, in questo caso anche 7-8, ma dipende poi dai gusti)

Note

Cuocere la frittata light in forno

Il vantaggio della frittata light al forno è di non dover girare la fritatta e l’omissione di grassi in cottura.
Dunque, scaldate il forno a 170°C e una volta preparato le verdure, sbattuto le uova e unito il composto, versatelo in una teglia ricoperta di carta da forno e livellate bene.
Cuocete la frittata light per almeno 15 minuti, ricordandovi che la parte inferiore resterà un po’ più chiara.

 

Per le spiegazioni su come cuocere la frittata ringrazio Allan Bay

 

 

 

e ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

Precedente Insalata di bulgur con zucchine, ceci e scorza di limone Successivo Farinata con origano e malva essiccata

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.