Farinata di fave con zucchine e basilico

La farinata di fave è una delle ultime scoperte che ho fatto. Buonissima, leggera, che finisce in un istante. Perfetta per tutta la famiglia e ottima merenda per i più piccoli.

Perché la farinata di fave?

Ho 37 anni e prima di qualche mese fa non avevo mai assaggiato le fave. Forse auto convinta del fatto che non mi sarebbero piaciute, o forse perché vivendo in montagna, non è nostra usanza coltivarle e mangiarle. Non lo so il perché.
Poi arriva il libro del dott. Mozzi e scopro che per il mio gruppo sanguigno le fave sarebbero benefiche a discapito dei ceci che invece avrei dovuto eliminare. Oh cavolo. E la farinata? Come l’avrei preparata? Quale migliore occasione, allora, se non quella di sperimentare la prima farinata di fave?
E ne è uscita una meravigliosa farinata di fave, a cui ho aggiunto zucchine e basilico.

Farina di legumi: alternativa sana e gluten free

La farina di legumi se trasformata in pasta, ha, come quella di semola, circa 350 Kcal/100 g, ma sono le proteine che fanno la differenza: 20%, mentre i carboidrati sono intorno al 50%. Il resto? Fibre!
Perfetta quindi per chi fa sport, per chi ha problemi di glicemia, per chi ha intolleranze, per chi vuole perdere peso e restare in forma, perché ne bastano 65 g per essere sazi. Fantastico vero?

 

I legumi contro l’eccesso di peso

Sapevate che alcuno studi hanno suggerito il consumo regolare di leguminose? Esse infatti creano una sensazione prolungata di sazietà, permettendo di mangiare meno e, a lungo termine, di regolare il controllo dell’insulina.
A proposito di glicemia e diabete di tipo 2, da sottolineare che i fagioli secchi in particola modo, sono la fonte più ricca di fibresolubili tra tutti gli alimenti, aasolutamente necessarie per rallentare lo sviluppo del diabete di tipo 2, appunto, e malattie cardiovascolari.

Vi presento un’amica speciale!

Se volete scoprire tante altre ricette simili alla mia, per preparare merende e pranzetti golosi ai vostri bimbi e non solo, vi consiglio di visitare la pagina facebook “I segreti di Silvia“ di Silvia Zeno, una mamma che, con le sue bimbe e suo marito, segue la dieta dei gruppi sanguigni, privilegiando alimenti privi di glutine e di latticini e vi insegna ad abbinare al meglio i cibi benefici per ciascun gruppo.
A fondo pagina troverete il link per leggere un estratto del suo libro.

Farinata di fave
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 (più 2 ore di riposo) minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    6-8
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 350 ml Acqua
  • 130 g Farina di fave
  • 3 Zucchine medie
  • 10 foglie Basilico
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Farinata di fave
    1. Preparate una sorta di pastella con la farina di fave e l’acqua. Lasciate riposare per almeno 2 ore in frigorifero.
    2. Grattugiate le zucchine e unitele all’impasto insieme al basilico spezzettato con le mani, poco olio extravergine d’oliva e regolate di sale di pepe.
    3. Versate l’impasto in una teglia unta (33-35 cm circa) e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 20 minuti circa.

Note

Non mangiate fagioli? Provate questo pane…

CLICCATE QUI per leggere la ricetta

pane con farina di fagioli

 

 

I fagioli e i “problemini” che creano

Si sa, molti non consumano fagioli per la difficoltà che incontrano nella loro digestione. Una soluzione sarebbe quella di preferire i fagioli freschi.Ma ricordate comunque che i fagioli sembrano favorire lo sviluppo dei batteri utili della flora intestinale, contribuendo a proteggere anche il sistema immunitario. Sforziamoci un po’!

 

Se volete leggere un estratto del libro di Silvia e siete interessati all’acquisto, basta CLICCARE QUI.

 

 

Se ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

 

Precedente Cocktail ai fiori di sambuco | Long drink estivo alla frutta Successivo Torta di carote senza zucchero, fragole e cioccolato extra fondente

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.