Farinata con origano e malva essiccata

A volte i piatti più semplici sono i più buoni. Vero? Secondo me è il caso della farinata. Un piatto dalla facilità “disarmante”. Oggi in versione rivisitata:  farinata con origano e malva essiccata. La ricetta è assolutamente quella classica, con l’aggiunta di origano e malva essiccata. Un tocco di profumo d’estate. Tutto qua.

Per la ricetta ringrazio Molino Cosma

 

Quante ricette con i ceci!
farinata
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5-10 più 4 ore di riposo minuti
  • Cottura:
    20-25 minuti
  • Porzioni:
    10-12
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 900 ml Acqua
  • 300 g Farina di ceci
  • 50 g Olio extravergine d’oliva (più altro per ungere)
  • q.b. Sale
  • q.b. Origano
  • qualche fiore di malva essiccato

Preparazione

  1. farinata
    1. Mescolate la farina di ceci con l’acqua evitando la formazione di grumi, salate e lasciate riposare per minimo 4 ore.
    2. Rimuovete la schiuma che si sarà formata in superficie con una schiumarola.
    3. Aggiungete l’olio extravergine d’oliva e mescolate per bene con un cucchiaio di legno fino a farlo assorbire dall’impasto.
    4. Unite anche l’origano secco e i fiori di malva essiccati.
    5. Versare il composto in una teglia formando uno strato basso e infornate a 220°C per 20 minuti circa o fino a che non si sarà formata una crosticina dorata in superficie.
    6. Servite subito.

Note

Un pezzo di storia della farinata

La farinata di ceci, focaccia originaria della Liguria, ma amata anche da toscani e piemontesi, è tra gli street food più apprezzati, ha una storia antica nata con l’occupazione di Genova delle truppe romane. La farina di grano era considerata un lusso e per ovviare il problema, i soldati preparavano questa pizza rudimentale con un impasto di farina di ceci e acqua, che poi cuocevano al sole, utilizzando i propri scudi come “forni”.

 

Se ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

Precedente Frittata light con spinaci, cipolla rossa e pomodori secchi Successivo Confettura di ribes e fiori di sambuco

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.