Dolci di carnevale light

Dolci di carnevale light

A Carnevale ogni scherzo vale. Ma questo non è uno scherzo. Ecco per voi 4 favolose ricette per preparare i dolci di carnevale light: chiacchere al forno, coriandoli al cacao, mascherine di pasta frolla e castagnole. Fantastiche. E se non volete rinunciare al piacere del Carnevale e a qualche sfizio, questi dolci di carnevale light sono assolutamente da provare.

Chiacchere al forno, 208 Kcal -4 persone-

Mettete 125 g di farina in una ciotola con un pizzico di sale, 30 g di zucchero, la scorza di 1/2 limone e 1 cucchiaino di lievito. Sbattete un uovo e versatelo nella ciotola con 1/2 tazzina di marsala (facoltativo) e 25 g di burro. Lavorate l’impasto, formate una palla e mettetelo a lievitare per 30 minuti coperto da un canovaccio.
Stendete l’impasto dello spesso di 2 mm, con la rotella dentellata ricavate dei rettangoli e create due tagli paralleli al centro di ognuno.
Mettete i rettangoli di pasta su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocete per 1 ora girando a metà cottura.
Segreto: la cottura in forno e i pochi grassi utilizzati.

Coriandoli al cacao, 140 Kcal -6 persone-

Polverizzate 100 g di biscotti secchi e versateli in una ciotola. Unite 40 g di burro tagliato a pezzetti, 10 g di cacao in polvere e 1 cucchiaino di marsala (facoltativo). Quando il composto sarà omogeneo, prendetene un po’ e con le mani create delle palline. Poi, una dopo l’altra, passate le palline di cacao nella granella di zucchero colorata ricoprendo bene tutta la superficie.
Segreto: Servirli al termine di un pasto leggero

Mascherine di pasta frolla, 180 Kcal -8 persone-

Disegnate e ritagliate la sagoma di una mascherina su un cartoncino leggero. Stendete una confezione di pasta frolla dello spessore di 1 cm e ritagliate le mascherine usando la sagoma preparata.
Posizionate i biscotti sulla teglia ricoperta di carta da forno e cuocetele in forno già caldo a 180° per 10-12 minuti. Lasciatele poi raffreddare e decorateli con cioccolato fondente sciolto a bagnomaria, aiutandovi con un pennellino.
Segreto: Non esagerare con le porzioni.

Castagnole, 262 Kcal -8 persone-

In una terrina mettete 200 g di farina e 8 g di lievito per dolci. Mettete poi nel centro 40 g di burro, 2 uova, 30 g di zucchero e la buccia grattugiata di un limone non trattato. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e fate riposare per 30 minuti in frigorifero.
Trascorso il tempo indicato, prendete l’impasto e create dei salsicciotti, tagliandoli poi a tocchetti. Lavorate ogni tocchetto con le mani, come per fare una polpettina.
Friggete le castagnole buttandole poche per volta in abbondante olio di arachidi ben caldo, ma non troppo, altrimenti bruciano fuori e non cuociono dentro. Buone bollenti, ma anche fredde non sono male.
Segreto: consumarle come spuntino 1-2 volte al massimo durante la settimana di carnevale.

DOLCI DI CARNEVALE LIGHT

Ti piacciono i krapfen? E se ti dicessi che sono cotti in forno? Per leggere la ricetta, clicca sull’immagine.

Krapfen al forno

 

Fonti: Le ricette Perdipeso di “Dimagrire” Riza Editore

Photo Credits: flickr.com/photos/dtrimarchi/4337524095

Mara Toscani

Precedente Cupcakes pere e cioccolato facilissimi Successivo Spatzle di gambi di asparagi e crema al Parmigiano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.