Crea sito

Crostata classica con marmellata di mirtilli

Che bontà i mirtilli. Non potrei farne a meno in estate, ma nemmeno in inverno. E per ovviare al problema, quale miglior soluzione che una dolce e golosa Crostata classica alla marmellata di mirtilli?

Diciamo che la fine della scorsa primavera, non ci è stata per niente favorevole, regalandoci una terribile brinata intorno al 28 aprile. Purtroppo piante come i mirtilli precoci, barbatelle di varietà resistente molto precoci, kiwi e fiori come le ortensie, ma senza dimenticare anche tutta l’erba inverdita pronta a fiorire e maturare per il primo sfalcio, ne hanno pagato carissime conseguenze. Con il vigneto abbiamo perso i due terzi del raccolro e così è stato anche con i mirtilli. Pochi, pochissimi, piccoli e rovinati. Alternative valide? Ovviamente marmellata e mirtilli sciroppati come scorta per l’inverno.

Altri dolci sostenibili, con prodotti a impatto zero

 

 

Crostata marmellata mirtilli
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 120 g Zucchero
  • 150 g Burro
  • 2 Uova
  • pizzichi Sale
  • 250 g Marmellata di mirtilli

Preparazione

    1. La ricetta prevede l’uso di una tortiera di 20-22 cm.
    2. Disponete a fontana la farina e fate un buco al centro. Spaccate due uova e sbattetele appena con un pizzico di sale e  versatele nella farina insieme allo zucchero e al burro a pezzetti.
    3. Lavorate gli ingredienti fino a formare un panetto liscio e sodo che farete riposare per 30 minuti o anche un’ora in frigorifero avvolto da pellicola.
    4. Ricordatevi di non lavorare troppo l’impasto.
    5. Stendete la pasta frolla e imburrate la tortiera.
    6. Disponete la il guscio nello stampo, bucherellate il forndo e definite i bordi.
    7. Farcite con la crostata classica con marmellata di mirtilli e decoratela con gli avanzi di pasta.
    8. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti.
    9. Lasciate raffreddare la crostata alla marmellata di mirtilli prima di servire.

Note

Mirtilli: andrebbero mangiati tutti i giorni

Non c’è niente di più vero nell’affermare che i mirtilli andrebbero mangiati tutti i giorni. Sono i campioni in assoluto per quanto riguarda la lotta all’invecchiamento. E poi come dimanticare la capacità che hanno i mirtilli di migliorare la visione notturna e l’adattamento degli occhi a una forte luminosità. Se assunti sotto forma di estratto, i mirtilli sono benefici per la circolazione.

Maschera di bellezza al mirtillo

Mescolate i mirtilli dopo averli schiacciati o frullati, con poco olio di argan, un filo di succo di limone e della argilla verde in polvere (che va dosata in base alla consistenza che si vuole avere) e posate sul viso per 30 minuti. Sciacquate poi con acqua tiepida. Ecco a voi una maschera low cost purificante e rigenerante.

 

 

Se ti piace la mia ricetta

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mara

a tutto c'è un perchè..il mio è vino e cucina.e a ciascuno il suo....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.