Crostata all’acqua con marmellata estiva di more di gelso

Ci sono dei giorni che sento proprio la mancanza dell’estate, dei suoi profumi e dei suoi colori. Ecco perché ho preparato la crostata all’acqua con malmellata di more di gelso. Una pasta frolla leggera senza burro e senza uova e tanta buona marmellata fatta in casa.

Era da tempo che guardavo quella grande pianta di more di gelso a pochi passi da casa mia. La scrutavo, controllavo da lontano la colorazione dei frutti. Immaginavo già vasetti e vasetti di dolce marmellata. Finché un bel giorno la mia vicina di casa me ne propone la raccolta, data l’eccessiva quantità di more mature. Quale occasione migliore! Ne ho raccolto un bel secchiello, no utilizzando i guanti, cosa che sconsiglio vivamente.

Crostate che passione…

 

Crostata all'acqua con marmellata estiva di more di gelso
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 (più 35-40 di cottura) minuti
  • Cottura:
    35-40 minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 400 g farina semi integrale
  • 150 ml Acqua fredda
  • 80 ml Olio di semi di girasole (spremuto a freddo)
  • 80 g Zucchero di canna
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Sale
  • la scorza di mezzo limone
  • 200 g Marmellata di more di gelso

Preparazione

    1. Miscelate la farina semi integrale con il lievito.
    2. Unite l’olio e l’acqua gradualmente.
    3. Aggiungete anche lo zucchero, la scorza grattugiata del limone e il pizzico di sale.
    4. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e sodo.
    5. Stendetelo e trasferitelo nella tortiera unta o ricoperta di carte da forno.
    6. Versate la marmellata di more di gelso sulla pasta frolla all’acqua e formate le strisce o la decorazione che più vi piace.
    7. Infornate in forno già caldo per 35-40 minuti a 180°C.
    8. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di servire.

Note

More di gelso, frutti dimenticati

Sapete che una sola pianta di more di gelso può produrne decine e decine di chili? E’ un frutto ormai dimenticato, con cui tempi addietro si produceva perfino una sorta di bevanda alcolica simile al vino.
il gelso è un frutto poco calorico (circa 40 kcal per 100g), contiene buone quantità di ferro (circa 185 mg per 100 g) e discrete quantità di potassio, manganese e magnesio. Tra le vitamine troviamo piccole quantità di vitamina C, vitamine del complesso B e vitamina K.

Le more di gelso utili contro la carie

In passato il succo ricavato dalle more di gelso, veniva adoperato in forma di colluttorio per fare dei gargarismi. Sembra infatti che il succo di questi frutti sia particolarmente efficace in caso di infiammazioni della bocca e della gola e per prevenire la carie dentale.

 

 

Se ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

 

Precedente Pan di zucchine | Pane per sandwich con zucchine frullate Successivo Blinis di piselli e foglie di sedano | Ricetta vegan e gluten free

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.