Crea sito

Crocchette di miglio con patate e zafferano

Crocchette, polpette, frittelle, insomma, ci si può davvero sbizzarrire in cucina. Gli ingredienti che si possono usare sono tantissimi e le combinazioni sono infinite. Io ho preparato delle crocchette di miglio con patate e zafferano, una ricetta senza glutine e adatta ai bambini.

Crocchette e polpette:

 

Crocchette di miglio con patate e zafferano
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 30+20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 bicchiere Miglio
  • 2 bicchieri Acqua
  • 1 Patate (media)
  • pizzichi Zafferano
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

    1. Cuocete i due bicchieri di miglio in acqua bollente e salata per 30 minuti circa.
    2. A parte cuocete la patata.
    3. Schiacciate la patata e unitela al miglio scolato. Regolate di sale e di pepe. Aggiungete lo zafferano o la curcuma e mescolate bene.
    4. Se vi piace, potete unire erba cipollina o prezzemolo tritati.
    5. Formate delle crocchette e infornatele per 20 minuti a 200°.
    6. Sevite calde.

Note

Conoscete il miglio?

Per composizione è simile al frumento, ma a differenza di questo è privo di glutine, ricco di amido e minerali importanti come il ferro, il magnesio, il fosforo ed il silicio.
Ricco di vitamine del gruppo A e B, il miglio è un ottimo ricostituente ed energizzante naturale, utile in caso di stress e stanchezza
Utile a chi non vuole, o per dieta o per patologia, rinunciare a piatti dove servono uova, poiché essendo ricco in amido è un ottimo addensante, lo si può utilizzare infatti per preparare polpette e crocchette.

 

Se ti piace la mia ricetta

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mara

a tutto c'è un perchè..il mio è vino e cucina.e a ciascuno il suo....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.