Conserva di verdure estive sott’olio

Conserva di verdure estive sott'olio vassoio

Conserve, conserve. Questo è il periodo ideale per mettere sott’olio o sott’aceto tutto quello che l’orto ci offre. Ecco che allora ho deciso di scrivervi questa meravigliosa ricetta, conserva di verdure estive sott’olio. E quando dico meravigliosa è perché lo è davvero. Ho aperto un vaso proprio ieri e sapete quando l’ho preparato? Un’anno fa. Esattamente un anno fa. Un gusto strepitoso e delicato. Le erbe non sono per niente invadenti e l’aceto è praticamente scomparso. Sono ottime su una bruschetta, per condire un’insalata di pasta o di riso, per farcire panini insieme a fette di formaggio o come contorno per carni bianche e pesce.

Conserva di verdure estive sott'olio primo

Ingredienti per 1 Kg di conserva:

  • 1 Kg tra peperoni, melanzane viola, zucchine, carote
  • 500 ml di aceto bianco o di mele
  • 1 peperoncino fresco ( a piacere)
  • 2 spicchi d’aglio (facoltativi)
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 mazzetto di menta
  • 1 mazzetto di basilico
  • olio evo
  • sale grosso

Procedimento:

Tagliate i peperoni a falde per il lungo. Affettate le melanzane a rondelle spesse circa mezzo centimetro. Dividete le zucchine in quattro parti nel senso della lunghezza e quindi a tronchetti lunghi circa 3 cm. Tagliate le carote a listarelle.
Versate l’aceto e mezzo litro d’acqua in una grande pentola, unite un po’ di sale grosso e portate a bollore. Quindi fate sbollentare, un po’ per volta, peperoni, melanzane e zucchine per 4 minuti. Scolateli aiutandovi con una schiumarola e metteteli ad asciugare su canovacci per tutta la notte (ricordandovi di coprirli).
Il giorno seguente disponete le verdure nei vasi, alternandole e sistemando tra uno strato e l’altro foglie di menta e basilico, fettine d’aglio, rondelle di peperoncino e capperi tagliuzzati. Io per comodità, ho frullato tutto insieme, voi potete scegliere.
Ricordatevi di pressare bene per fare uscire l’aria, ma usando sempre un po’ di delicatezza.
Irrorate con olio evo e pressate sempre un pochino. Riempite di olio quasi fino all’orlo e prima di chiudere il vaso inserite un pressino di plastica, facilmente reperibile al supermercato o nei negozi di casalinghi.
Dopo aver sigillato bene i vasi con la conserva di verdure sott’olio, fateli sterilizzare in acqua bollente per almeno un’ora, ricordandovi di inserirli nella pentola vicini uno all’altro e separati da canovacci, per evitare che il movimento del bollore li faccia sbattere uno contro l’altro, rischiando di romperli.
Lasciate riposare la conserva per circa un mese in dispensa o in luogo fresco e asciutto prima di consumarla. Una volta aperta, ricordate di conservarla in frigorifero.

Andate a vedere anche la conserva di pomodorini facilissima.

Precedente Finti souffle di porri e patate Successivo Mini tarte tatin alle susine

3 commenti su “Conserva di verdure estive sott’olio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.