Brownies eco di pane e cioccolato

Brownies eco di pane e cioccolato primo

Chi non ama il cioccolato? Chi non ama cucinare un dolce al cioccolato? Quel profumo che inebria tutta la casa, quella dolcezza che rallegra anche la giornata più triste e noiosa. Allora chi ama davvero il cioccolato non può non conoscere i brownies, tipici dolcetti americani serviti a cubetti. Oggi li prepariamo in versione ecosostenibile: brownies eco con pane e cioccolato. Perché qui non si butta via niente.

Ma dove nascono i Brownies?

Il loro nome originale sembra essere Boston Brownies, ma le versioni ovviamente, come in tutte le ricette che acquistano notorietà, sono molte. Sicuramente la parola “brownie” deriva dal colore marrone che assumono i dolci, data l’elevata quantità di cioccolato presente nella ricetta.
Una prima versione della storia ci racconta che i Brownies siano stati inventati al Palmer House Hotel di Chicago durante la World’s Columbian Exposition del 1892. Un’altra che una certa signora Bertha Palmer chiese un dessert per lei e altre signore presenti ad una fiera che non sporcasse le mani, da poter riporre nelle scatole da pranzo e che mantenesse però le sembianze di una torta.
Una seconda versione, riportata dall’ “Enciclopedia dei cibi e delle bevande americane” di John Mariani, narra invece di una casalinga di Bangor, nel Maine, che dimenticò di aggiungere il lievito alla torta al cioccolato che stava preparando (1912). Quando si accorse dell’errore, preferì servire il dolce così com’era venuto, riscuotendo un gran successo.

 Brownies eco di pane e cioccolato

Passiamo ora alla ricetta tutta italiana ed ecosostenibile dei Brownies

Ingredienti:

  • 150 g di pane raffermo
  • 150 g di cioccolato
  • 180 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 80 g di farina
  • 2 uova
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

Mettete il pane a bagno in una ciotola e bagnatelo con il latte per ammorbidirlo. Spezzettatelo grossolanamente.
In una piccola pentola sciogliete il burro con lo zucchero e il cioccolato a pezzetti. Mescolate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Spegnete e lasciate intiepidire.
A questo punto incorporate le uova. la farina, il lievito, un pizzico di sale, il pane spezzettato, il latte e mescolate il tutto.
Versate il composto in uno stampo rettangolare e infornate in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.
Lasciate riposare per 10 minuti circa prima di sfornare.

Vieni a leggere tutte le altre ricette con il cioccolato

 

 

Precedente Spaghetti al pesto di curry e pinoli su battuta di broccoli Successivo Finti souffle di porri e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.