Biscotti alla barbabietola

Barbabietola? Esatto avete letto bene, barbabietola. Pensavate che si potesse usare solo nelle preparazioni salate? O non l’avevate mai assaggiata finora?
Biscotti alla barbabietola, un modo simpatico per farle mangiare ai bambini, ma anche agli adulti.

Questi e altri biscotti li trovate nella “Raccolta di biscotti diversi dal solito”.
Clicca QUI.

Biscotti alla barbabietola
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 (più 20 minuti di riposo) minuti
  • Cottura:10-15 minuti
  • Porzioni:20 biscotti circa
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 350 g Farina
  • 100 g Margarina vegetale
  • 100 g Zucchero
  • 1/2 Barbabietola cotta e pelata
  • 3 cucchiai Yogurt magro
  • 1 cucchiaio Estratto di vaniglia
  • pizzico Sale

Preparazione

  1. Biscotti alla barbabietola
    1. Tagliate a pezzetti la barbabietola già cotta e pelata e frullatela con poco yogurt.
    2. Nella planetaria mettete tutti gli ingredienti e impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
    3. Lasciate riposare la pasta frolla in frigorifero ricoperta di carta da forno per 20 minuti circa.
    4. Stendete la pasta frolla e ricavate i biscotti alla barbabietola.
    5. Disponete i boscotti su una placca ricoperta di carta da forno e cuocete in forno già caldo a 180° per 10-15 minuti circa.
    6. Sfornate e lasciate raffreddare.
    7. Conservate i biscotti alla barbabietola in un barattoloper 2-3 giorni.

Note

Barbabietola: poco utilizzata ma preziosa per l’organismo

Ricca di minerali, la barbabietola (lat. Beta Vulgaris) è una preziosa fonte di acido folico che mantiene in salute il sistema circolatorio e di vitamina che aiuta il sistema immunitario.

Se ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

Precedente Risotto al radicchio e petali di rosa Successivo Purè di sedano rapa con patate e verde di porri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.