Crea sito

ROTOLACCIO

Pizza arrotolata ripiena di pomodoro e mozzarella.

Oggi 17 gennaio si festeggia in tutto il mondo la giornata della pizza. Un altro esempio di quanto il Made in Italy sia apprezzato a livello internazionale!!
La pizza si può preparare in tantissimi modi. Variando la farina e i condimenti riesce a soddisfare i gusti e le esigenze davvero di tutti!
Quello che vi propongo oggi è il rotolaccio servito con prosciutto crudo San Daniele,pomodorini di Pachino e scaglie di Grana Padano DOP.(sempre per lodare il nostro Paese)
Il buon cibo a tavola inizia da una buona spesa!
Ovviamente si può dare largo spazio alla fantasia: aggiungendo carciofini,olive o funghetti, gorgonzola taleggio o ricotta,spinaci o verdure grigliate al ripieno. In uscita si può aggiungere la rucola o sostituire il crudo con la pancetta.
Penso di poter andare avanti fino a domani con le idee quindi bando alle ciance…e iniziamo!!

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 00
  • 250 gfarina Manitoba
  • 300 mlacqua tiepida
  • 10 glievito di birra fresco (Lievito secco 1 bustina)
  • 1/2 cucchiainoZucchero
  • 1 cucchiainosale fino
  • 250 gpassata di pomodoro
  • 400 gMozzarella per pizza
  • 150 gprosciutto crudo, di San Daniele DOP
  • 100 gpomodorino ciliegino
  • Scaglie di Grana Padano DOP
  • Olio extra vergine di oliva
  • origano
  • sale fino

Preparazione dell’impasto

Io ho usato un’impastatrice planetaria ma,prima di averla impastavo a mano.

Iniziamo con lo sciogliere il lievito in 250ml di acqua tiepida e aggiungendo 1/2 cucchiaino di zucchero per attivare la lievitazione.
Nella ciotola classica o in quella della planetaria mettiamo il liquido,mettiamo un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e aggiungiamo pian piano le farine sempre impastando.
Quando abbiamo aggiunto circa la metà delle farine insaporiamo con 1 cucchiaino di sale.
Se si usa la planetaria continuiamo ad impastare aumentando la velocità finché non si ha un composto uniforme e morbido.
Se impastiamo a mano trasferiamo l’impasto su una spianatoia e con energia impastiamo per una decina di minuti.
  1. Trasferiamo in una ciotola,facciamo una croce sull’impasto e copriamo con pellicola trasparente e un canovaccio in stoffa.

    Facciamo lievitare fino al raddoppio del volume,circa 2 ore.Meglio nel forno spento con la lucina accesa.

  2. Trascorso il tempo di lievitazione dividiamo in 4 palline e copriamo di nuovo con lo strofinaccio per almeno una mezz’oretta.

  3. Aggiungiamo alla passata sale,olio,origano e un pizzico di zucchero(serve per attenuare l’acidità del pomodoro)

    Stendiamo con il mattarello formando dei dischi come la classica pizza e condiamo l’interno con la passata e la mozzarella.

    Richiudiamo i 4 lati.

    In superficie spalmiamo del pomodoro e un filo di olio.

    Inforniamo a 220°per 15/20 minuti.

    Una volta sfornati arricchiamo con le fette di prosciutto crudo,i pomodorini e le scaglie di grana

4,5 / 5
Grazie per aver votato!