Crea sito

Spaghetti alla chitarra carote e prezzemolo

Pranzo al volo con spaghetti alla chitarra carote e prezzemolo! Non c’è modo migliore per far mangiare alcuni ingredienti ai bambini…in realtà anche ai grandi! Le mie bimbe amano le carote e da un pò di tempo hanno imparato a mangiarle anche crude. Ho scelto di non lasciarle intere o tagliate a listarelle (o a pezzetti) proprio per evitare che qualcuno le mettesse nell’angolino 🙂 Risultato?  Hanno gradito molto questo piatto!Hanno lasciato il piatto pulito!

spaghetti alla chitarra con carote e prezzemolo
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Carote 200 g
  • Spaghetti alla Chitarra all'uovo 350 g
  • Prezzemolo
  • Pangrattato
  • Aglio
  • Caciocavallo silano

Preparazione

  1. Gli spaghetti alla chitarra carote e prezzemolo sono un primo piatto delicato e cremoso. La preparazione è molto semplice e veloce. Il tempo di cottura della pasta è sufficiente per preparare il condimento.

    Per prima cosa mondare le carote. Mettere l’acqua per la pasta sul fuoco e allo stesso tempo un pentolino dove lessare le carote.

    Quando l’acqua raggiunge il bollore buttare giù la pasta e spegnere il fuoco del pentolino.

  2. spaghetti alla chitarra carote e prezzemolo

    Passare le carote nel mixer.

    In una padella larga mettere un filo d’olio e rosolare uno spicchio d’aglio. Toglierlo e aggiungere le carote. Scolare la pasta al dente e unire in padella. Condire con prezzemolo e pangrattato. Mischiare e amalgamare gli ingredienti.

    Servire gli spaghetti alla chitarra carote e prezzemolo con una spolverata di caciocavallo e gustateli ben caldi!

  3. Se questa ricetta vi è piaciuta e volete essere sempre aggiornati, seguitemi anche sulla mia pagina di facebook cliccando acasadigery e lasciate il vostro like! Vi aspetto…Gery

    Torna alla home per leggere tutte le altre ricette.

    Mi trovate anche su instagram , twitter  e pinterest

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.