Crea sito

Polpo marinato al Mojito alla piastra su pesto di menta aromatizzato al rum bianco.

Finalmente ho trovato il tempo di pubblicare questa ricetta! Un piatto fresco e profumato che ho preparato la prima volta in occasione di un contest sulla preparazione e presentazione del polpo. Ho volutamente deciso di lasciare la foto originale a cui sono legati molti ricordi. Successivamente ho utilizzato questa ricetta per il buffet di fine anno servendolo però in modalità cocktail. Che dire..è stato un successo!
Vediamo insieme la preparazione del Polpo marinato al Mojito alla piastra su pesto di menta aromatizzato al rum bianco.

polpo marinato moijto pesto
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpolpo
  • 4 mazzettimenta
  • 12 bustinezucchero di canna
  • 4lime
  • 250 mlrum bianco
  • 300 mlsoda
  • ghiaccio

Preparazione

  1. polpo marinato moijto pesto

    Conservare in attesa della preparazione.

    Metti in una ciotola larga e capiente qualche dita di acqua e il ghiaccio. Appoggia in superficie il polpo lasciandolo nella carta utilizzata dal pescivendolo.

    In questo modo rimarrà fresco fino al suo utilizzo senza alterarlo.

  2. polpo marinato moijto pesto

    Pulire il polpo.

    Lavalo sotto l’acqua corrente, poi incidi all’inizio dei tentacoli e togli occhi e becco. Infine, sciacqualo bene e massaggialo con le mani per eliminare eventuali residui di sabbia (soprattutto nelle ventose) ed impurità.

  3. polpo marinato moijto pesto

    La cottura.

    Porta ad ebollizione una pentola capiente dai bordi alti. Immergi il polpo tenendolo dalla testa almeno 3-4 volte. I tentacoli si arricceranno ( immersione graduale dei tentacoli). A questo punto immergi completamente il polpo e cuoci per circa 3o minuti con coperchio a fiamma bassa.

    Controlla la cottura con una forchetta. Se entra senza problemi vuol dire che è cotto, altrimenti bisogna proseguire con la cottura.

  4. polpo marinato moijto pesto

    Spegni e lascialo raffreddare nella sua stessa acqua per lo stesso tempo.

    Considera che i tempi di cottura variano a seconda del peso del polpo. Occorrono circa 20 minuti ogni 500 grammi.

  5. Preparazione della marinatura.

    Si tratta di una base di mojito leggero che da al polpo un gusto fresco e profumato.

    Gli ingredienti sono: lime, foglie di menta, zucchero di canna, soda, rum bianco e ghiaccio. Per avere un gusto omogeneo, ho preparato il mojito 3 volte e versato in una ciotola grande a cui ho aggiunto il ghiaccio.

  6. polpo marinato moijto pesto

    Prendi un boccale (come quello utilizzato per il mixer ad immersione), metti una manciata di foglie di menta pulite, lo zucchero di canna e pesta. Se non hai a disposizione il pestino, puoi utilizzare un altro utensile dalla parte del manico tenendolo coperto con un sacchetto alimentare di plastica. Io ad esempio ho utilizzato l’apri ostriche.

  7. polpo marinato moijto pesto

    Unisci il lime lavato e tagliato a spicchi e continua a pestare. Versa un pò di soda e rum bianco, poi mescola.

    Infine versa in una ciotola con il ghiaccio.

    Procedi allo stesso modo per altre due volte fino a terminare la quantità di soda (300 ml) e di rum bianco (250 ml).

  8. polpo marinato moijto pesto

    Quando il polpo si è raffreddato, taglialo a pezzi e immergilo nella marinatura.

    Lascialo riposare 8 ore aggiungendo ogni tanto del ghiaccio (quando vedi che si è sciolto).

  9. polpo marinato moijto pesto

    Composizione del piatto.

    Prepara il pesto con le foglie di menta della marinatura, un tentacolo tagliato a pezzi e il liquido della marinatura. Ti consiglio di mettere le foglie e il polpo, aggiungere poco alla volta il liquido. In questo modo riesci e regolare bene la quantità. Non deve risultare nè troppo liquida, nè troppo densa. Copri con la pellicola trasparente e lasciala riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

  10. polpo marinato moijto pesto

    Per il pesto puoi utilizzare un mixer ad immersione, un frullatore o il mortaio. In quest’ultimo caso devi aggiungere gli ingredienti poco per volta e pestare come per il pesto tradizionale alla genovese.

  11. polpo marinato moijto pesto

    Scola i pezzi di polpo e tienili da parte.

    Scalda la piastra e quando è ben calda, cuoci il polpo 2-3 minuti per lato.

    Versa nel piatto la salsa e adagia in superficie il polpo scottato.

  12. polpo marinato moijto pesto

    Con questa ricetta puoi servire il polpo anche come antipasto utilizzando i bicchieri cocktail Martini.

    Versa nel bicchiere 2-3 cucchiai di salsa preparata con la marinatura e pezzi di polpo passati alla piastra.

    In entrambi i casi farai un figurone!!!

  13. polpo marinato moijto pesto

    Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi essere sempre aggiornato, seguimi anche sulla mia pagina di facebook cliccando acasadigery e lascia il tuo like!

    Ti aspetto…Gery

    Torna alla home per leggere tutte le altre ricette.

    Mi trovi anche su instagram , twitter  e pinterest

    Ti potrebbe interessare:

    Pesce spada agli agrumi e pinoli

    Spaghetti alle vongole – versione bianca. La ricetta per non sbagliare!

    Pasticcini salati con philadelphia e salmone

  14. In questa ricetta sono presenti link di affiliazione.

Conservazione.

Una volta pulito, puoi conservare in frigorifero in un contenitore coperto con la pellicola o coperchio per 24 ore.

Se il polpo è fresco e non decongelato, lo puoi mettere in freezer per massimo 2 mesi.

Lo puoi congelare anche cotto, meglio se ridotto a pezzi così da utilizzare solo la quantità desiderata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.