Tette delle monache red velvet per San Valentino

Le tette delle monache hanno origini Pugliesi, nello specifico Altamura (Ba)

Si tratta di un morbido pan di spagna realizzato con una farina speciale, il mix africano che si trova in tutti i supermercati,hanno una forma di zizza. In cui viene racchiusa una soffice e golosissima crema chantilly, cioccolato o con il caffe. Spolverizzate con lo zucchero a velo. Solo a pensarci vi faccio venire l’acquolina in bocca? Io quest’oggi ho fatto una versione red velvet in occasione della festa di San Valentino. Ci sono tante ricette nel web,le ho fatte tantissime volte, ma non avevo il risultato sperato. Siete curiosi di sapere come si preparano, non è molto difficile, tutto sta nella lavorazione e la cottura. Andiamo tutti in cucina allacciamo i grembiuli divertiamoci insieme

tette delle monache
tette delle monache
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo6 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni6 pezzi grandi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Che ci occorrono per l’impasto delle tette

100 gr di africano mix
2 uova
15 gr di acqua
1/2 cucchiaino di colorante rosso in polvere

farcia

500 gr di crema chantilly o ciò che preferite

decorare

zucchero a velo q. b
Cuoricini di zucchero

Per servire

Pirottini grandi, o in base alla grandezza che vengono realizzate

Tette delle monache

Strumenti

Che utilizzeremo

Planetaria
Cucchiaino
carte da forno
Bilancia
Sac a poche
Teglie

Tette delle monache

Passaggi

Iniziamo ad accendere il forno ventilato a 160°, nel frattempo nella planetaria uniamo il mix Africano, le uova, l’ acqua e il colorante alimentare rosso. Quindi azioniamo montando inizialmente per un minuto, a velocità media in modo da amalgamare gli ingredienti, poi aumentare al massimo. Lasciate montare per 1 minuti o fin quando la montata non sarà bella soda deve rimanere attaccata alla frusta. Quando sarà pronto, riempite una sacca poche con beccuccio liscio grande 22mm, quindi formate su una teglia rivestita di carta forno delle piramidi partendo e allargando dalla base per finire con la punta come una ziza.

Tette delle monache

Africano mix

Tette delle monache

Uova per l’impasto

Tette

15 gr di acqua

Tette

Colorante alimentare rosso
Mescolare gli ingredienti

Tette

btr

Tette delle monache

Consistenza impasto delle tette
Beccuccio liscio 22 mm

Quindi infornate lasciate cuocere 16 minuti. Qualche minuto prima di terminare la cottura inserite un cucchiaio di legno nello sportello in modo da rimanere semi aperto, così da poter far uscire l’umidità che si è formata. Spegnete lasciatele qualche istante, poi sfornate, lasciatele intiepidire dopodiché potete bucare la base con il beccuccio che userete per farcire. Una volta pronte, riempite la sacca poche con la crema chantilly o con la mia Crema Vulcanica cliccate per la ricetta, farcitele, adagiatele nei pirottini e decorate spolverizzando lo zucchero a velo

tette delle monache in preparazione
tette delle monache in preparazione
tette appena sfornate
tette appena sfornate
beccuccio per farcire le tette
beccuccio per farcire le tette
tette delle monache pronte
tette delle monache pronte

Questa ricetta si può preparare anche con il bimby, montate la farfalla, versate tutti gli ingredienti e azionate 6,5 minuti velocità 3, 5. Poi proseguite come descritto sopra. Preparandole e farcendole in anticipo risulteranno più gustose.

Se avanza conservare in frigorifero e consumare entro 2 giorni.

La mia versione è rossa, ma per le classiche optate per il colorante.

Provate a realizzarle, ditemi cosa ne pensate nei commenti inviatemi le foto, e votate tante stelline mi raccomando

Per rimanere aggiornati potete seguirmi nel mio gruppo di cucina I pasticci di Anna https://www.facebook.com/groups/947084278692719/?ref=share_group_link

O direttamente sulla mia pagina personale Facebook https://www.facebook.com/profile.php?id=100004424358929

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da I Pasticci di Anna di Anna Ardito

Mi chiamo Anna, sono Pugliese e sono una pasticciona. Adoro stare tra i fornelli ,mi rilasso e allo stesso tempo mi diverto. Amo sperimentare nuove ricette.