Ragù alla bolognese

Il ragù alla bolognese è una ricetta Emiliana, si tratta di un sugo a base di carne mista macinata, adatto per condire delle tagliatelle all’uovo, le lasagne, i tortellini o qualsiasi tipo di pasta desiderate. Questo ragù è molto semplice da preparare, ma i tempi di cottura sono un pochino lunghi. Deve essere ben ristretto in modo da ottenere un buonissimo sugo. Forza vediamo come si prepara seguitemi in cucina allacciamo i grembiuli. Per qualcosa di più elaborato provate altre ricette cliccando sui link qui sotto evidenziati, come

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 10 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaCottura lenta
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Per il ragù alla bolognese

500 gr macinato di carne
1 cipolla piccola tagliata a cubetti
misto per soffritto (sedano, carota, cipolla) fresco
1 noce di burro

Per allungare

brodo vegetale(ricetta originale) Io ho usato acqua calda.

Strumenti

Passaggi

Vediamo come si prepara il ragù alla bolognese

Iniziamo la preparazione del ragù alla bolognese

Facciamo rosolare in una casseruola il misto per soffritto con l’olio e una noce di burro, unendovi poi la carne. Quindi mescolate, sfumate con il vino rosso o rosato. Quando sarà evaporato aggiungete la passata di pomodoro ,poi salate, pepate ed allungate con 1/2 bicchiere di brodo vegetale (io uso acqua calda) ,dopodiché coprite con un coperchio facendolo cuocere 50 minuti a fuoco bassissimo. Controllate rimestando con un cucchiaio di legno che non attacchi al fondo, se necessario unite poca acqua calda. Infine quando sarà cotto, spegnete la fiamma e lasciate riposare minimo 30 minuti in modo che i sapori si amalgamano tra loro ed otteniate un buonissimo condimento adatto per condire qualsiasi tipo di pasta.

Ragù alla bolognese

Questo ragù alla bolognese è adatto per il pranzo della domenica o per condire la vostre lasagne all’uovo. Semplice, sfizioso e buonissimo.

Se avanza conservare in frigorifero e consumare entro 2 giorni, volendo si può anche congelare in dei contenitori mono porzione, scongelando lo stesso giorno che lo consumerete. Il mio consiglio di farlo cuocere dai 50 ai 70 minuti in modo che si possa restringere al meglio, facendo attenzione a non bruciarlo.

Spero che questa ricetta vi è piaciuta provatela ,ditemi cosa ne pensate nei commenti.

Nel frattempo

Per rimanere aggiornati seguitemi nel mio gruppo di cucina I pasticci di Anna O direttamente sulla mia pagina personale facebook

Se vi fa piacere votate le stelline😍😍

In questo articolo ci sono link di affiliazione

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da I Pasticci di Anna di Anna Ardito

Mi chiamo Anna, sono Pugliese e sono una pasticciona. Adoro stare tra i fornelli ,mi rilasso e allo stesso tempo mi diverto. Amo sperimentare nuove ricette.