Pane misto semola cotto in pirex

Il pane è un prodotto alimentare ottenuto dalla fermentazione, dalla formatura a cui segue una lievitazione, e a seguire una cottura in forno di un impasto a base di cereali, farina, acqua e sale. Io ne ho realizzato uno misto semola con lievito madre liquido.

Siete pronti per crearne uno vostro?

Allora prepariamolo insieme allacciamo i grembiuli e mani in pasta

btr
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione12 Ore
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare il pane

350 gr di acqua
250 gr farina tipo 1
250 gr di semola rimacinata
12 gr di sale fino
100 gr di lievito madre liquido rinfrescato
Olio evo q. b

Pane

Strumenti

Che utilizzeremo

Planetaria
Bilancia
Ciotola
Gancio ad uncino
Gancio a foglia
Bisturi
Caraffa
Canovaccio
Cestino di lievitazione
Pentola
Pellicole per alimenti

Passaggi

Iniziamo con l ‘autolisi, nella ciotola della planetaria con il gancio a foglia versiamo la farina e lentamente l’acqua. Mescoliamo velocemente per qualche istante in modo da far assorbire l’acqua dalla farina dopodichè copriamo con pellicola trasparente e lasciamo riposare 2 ore. Trascorso il tempo aggiungere il licoli, (lievito madre liquido) rinfrescato . Quindi con il gancio a spirale impastate fino formare la maglia glutinica , infine aggiungere il sale incordando bene l’impasto ci vorranno 5 minuti. Quando sarà pronto

Mettetelo in una ciotola leggermente oleata. Fate un giro di pieghe ( tirando leggermente la pasta per poi riposizionare sulla massa fino a completare)in ciotola ogni 15 minuti per 3 volte.

Lasciate raddoppiare

Dopodiché facciamo la preforma sulla spianatoia leggermente Infarinata. Con le mani delicatamente formiamo un rettangolo , dopo la parte superiore la portiamo al centro (come una tasca), fate aderire perfettamente, facciamo la stessa cosa con la base. Fatto ciò giratelo a 90° chiudete con la stessa procedura prima sopra, poi sotto. Otterrete in questo modo una palla,pirlate poi la coprite con una ciotola , fatela riposare altri 30 minuti dopo realizziamo la forma che desideriamo. Cospargete di farina ( sempre quella che avete usato per l’impasto) o la semola il canovaccio messo nel cestino di lievitazione adagiate il pane, chiudete perfettamente la massa dopodiché lo chiudiamo con il canovaccio, lo inseriamo in una busta di plastica e in frigo per tutta la notte.

pieghe in ciotola

raddoppio impasto

btr
btr
btr
btr
btr

preforma
pane formato in cestino di lievitazione
dopo la notte in frigo

pane

La mattina seguente accendere il forno a 250 °

Inserire la pentola completa di coperchio e farla diventare rovente.

Nel frattempo capovolgere il pane sulla carta forno dare i tagli.

Uscire la pentola con molta attenzione, metterlo all’interno quindi

Cuocere a 250°per 15 – 20min

Poi scoprire e abbassare la temperatura a 200°, togliere il coperchio continuando

Altri 15 minuti ,a scalare 180°

E gli ultimi 15 minuti a 150 ° a spiffero per farlo asciugare

Una volta cotto sfornare e lasciar raffreddare in verticale per almeno 4 ore o a completo raffreddamento

pane prima di essere infornato

pane

pane in cottura
pane appena sfornato

pane

pane misto semola

Il pane è ottimo per accompagnare diverse preparazioni, ma si può gustare anche da solo o cosparso di pomodoro, olio, sale e origano

Se avanza conservare in un sacchetto per alimenti di carta, si può anche congelare. Quindi vi consiglio di prepararne qualche panetto in più, in modo da tenerlo a disposizione , scongelando otterrete un pane croccante e profumato come appena sfornato

Provate i Panini napoletani

Per rimanere aggiornati seguitemi nel mio gruppo di cucina I pasticci di Anna https://www.facebook.com/groups/947084278692719/?ref=share_group_link

O direttamente sulla mia pagina personale Facebook https://www.facebook.com/profile.php?id=100004424358929

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da I Pasticci di Anna di Anna Ardito

Mi chiamo Anna, sono Pugliese e sono una pasticciona. Adoro stare tra i fornelli ,mi rilasso e allo stesso tempo mi diverto. Amo sperimentare nuove ricette.