Baci di dama

I baci di dama sono dei gustosi biscotti di origine Piemontese, con due calotte che racchiudono una deliziosa farcitura al cioccolato rappresentando due labbra intente a baciare. Questi li ho preparati con il bimby in modo semplice e veloce.

Forza vediamo come si preparano, tutti in cucina allacciamo i grembiuli.

baci di dama
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Baci di dama

100 gr di mandorle
100 g zucchero semolato
100 g burro morbido
150 gr di farina 00
1 bustina vanillina
1 pizzico di sale

Farcitura baci di dama con il bimby

150 gr cioccolato fondente

Baci di dama

zucchero a velo q. b

Strumenti

Utilizzati

Baci di dama

Bilance pesa alimenti
Robot da cucina
Carta forno
Ciotola
Cucchiaio
Cucchiaino

Passaggi

Baci di dama

Iniziamo a polverizzare le mandorle con lo zucchero 30 sec. a velocità Turbo. Dopo unire tutti gli altri ingredienti escluso il cioccolato, riaccendere il bimby mescolate 10 secondi velocità 3.

Dopodiché formare con l’impasto ottenuto delle palline un po’ più grandi di una noce. Quindi disporle sulla teglia rivestita con carta forno, per poi cuocerle in forno preriscaldato statico a 160°C per 30 minuti circa o fino a doratura.

baci di dama in preparazione

Baci di dama

Nel frattempo tritare il cioccolato 20 secondi, velocità Turbo, poi fonderlo 5 minuti, a 50°C vel. 4.

Quando i baci saranno cotti sfornate, lasciate raffreddare qualche minuto.

Infine, sistemate un cucchiaino di cioccolato fuso tra due biscotti, metteteli in frigorifero a rapprendere circa 2 ore.

Trascorso il tempo. Sistemateli su un piatto da portata spolverizzate con lo zucchero a velo e servite. Buon appetito

baci di dama pronti

Questi baci sono adatti in qualsiasi momento della giornata dalla colazione ad un fine pasto. Sicuramente stupirete i vostri ospiti…..

Se avanzano conservateli sotto una campana di vetro a temperatura ambiente, consumateli entro 3-4 giorni. In caso fa troppo caldo lasciateli in un luogo fresco o nel frigorifero.

Spero che questa ricetta vi è piaciuta provate a prepararla. Ditemi cosa ne pensate nei commenti.

Per qualcosa di più elaborato provate laCiambella glassata pink

O le Ciambelle alle mele

Per rimanere aggiornati seguitemi nel mio gruppo di cucina I pasticci di Anna O direttamente sulla mia pagina personale facebook

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da I Pasticci di Anna di Anna Ardito

Mi chiamo Anna, sono Pugliese e sono una pasticciona. Adoro stare tra i fornelli ,mi rilasso e allo stesso tempo mi diverto. Amo sperimentare nuove ricette.