Agnello patate e funghi

La teglia di agnello, patate e funghi cardoncelli e ‘ il piatto perfetto da portare in tavola nei giorni di festa. Ha un sapore fantastico e stupirà i vostri commensali. Potrete servirlo come piatto unico, o come secondo. Ma potrebbe essere un ottimo salva cena.
Forza vediamo come si prepara. Tutti in cucina

agnello patate e funghi
Agnello, patate e funghi al forno
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

agnello patate e funghi

500 gr di patate a pasta gialla
500 gr di funghi cardoncelli, ( o a vostra scelta, no champignon porche’ insapori)
1 cipolla
sale q. b
pepe q. b
prezzemolo fresco tritato
Olio evo q. b
10 pomodori piccadilly(o pomodori a cubetti in scatola)
formaggio grattugiato q. b
acqua q. b
500 gr di carne di agnello tagliato a pezzi

Agnello, patate e funghi

Strumenti

che utilizzeremo per agnello patate e funghi

Pelapatate
Scolapasta
Coltelli
2 Coppette
Alluminio

Passaggi

Iniziamo la nostra preparazione con il preparare dalle patate, che laviamo, sbucciamo, tagliandole a spicchi, di 2 cm di spessore, lasciate in acqua, nel frattempo mondiamo i funghi, poi sul tagliere affettiamo la cipolla, tritiamo il prezzemolo e i pomodori in quattro parti. Quando saranno pronti tutti gli ingredienti,
in una teglia da forno uniamo sulla base la metà di tutti gli ingredienti, un pò di sale, il pepe e una spolverata di formaggio grattugiato. Ora adagiate le patate sistemandole bene, dopo i funghi e infine l’agnello. Chiudete con i rimanenti ingredienti salate, pepate e spolverizzate con abbondante formaggio romano, o ciò che avete scelto. Nel frattempo preriscaldate il forno a 200°C statico ,o a 190°C ventilato.

agnello patate e funghi

Preparazione della base della teglia

prima di infornare agnello patate e funghi

agnello patate e funghi

Pronta per essere infornata

Quindi aggiungete l’acqua fino a coprire il tutto ed infornate per circa 60 minuti, controllando la cottura. Se inizia a colorire troppo, coprire con un foglio di carta alluminio che andrete a togliere poco prima ,di spegnere , in modo che si forma una crosticina croccante. Infine sfornate, lasciate riposare qualche minuto e servite. Buon appetito

Spero che questa ricetta vi è piaciuta provate a prepararla.

Se avanza conservare in frigorifero in un piatto coperto e consumare entro due giorni, riscaldando al forno o al microonde.

Se desiderate qualcosa di più sfizioso provate Con la pasta sfoglia creiamo il dessert o iMoscardini del pescatore

Votate tante stelline

Per rimanere aggiornati potete seguirmi nel mio gruppo di cucina I pasticci di Anna https://www.facebook.com/groups/947084278692719/?ref=share_group_link

O direttamente sulla mia pagina personale Facebook https://www.facebook.com/profile.php?id=100004424358929

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da I Pasticci di Anna di Anna Ardito

Mi chiamo Anna, sono Pugliese e sono una pasticciona. Adoro stare tra i fornelli ,mi rilasso e allo stesso tempo mi diverto. Amo sperimentare nuove ricette.