Pasta sfoglia (impasto base)

Ho spesso bisogno della pasta sfoglia, sia per preparazioni dolci che salate. Però è una di quelle preparazioni che mi hanno sempre spaventato! Tutte quelle pieghe! E così mi sono sempre adattata a comprarla già fatta al supermercato con risaltati accettabili, ma sicuramente non paragonabili a quelli che si possono ottenere a casa.

Però, siccome sono una persona testarda, e mi piace tentare nuove sfide, ecco che, dopo aver accuratamente studiato la ricetta mi sono messa all’opera. Ho seguito passo a passo il maestro pasticcere Luca Montersino scoprendo che non è affatto difficile, basta seguire con attenzione le indicazioni. Ecco il procedimento:

 

Pasta sfoglia

 

INGREDIENTI (per 1kg di pasta sfoglia circa)

per il panetto:

500g di burro

150g di farina

 

per il pastello:

335g di farina

150g di acqua

25g di panna

10g di sale

 

Preparare il pastello: impastare farina, sale e panna con l’acqua fino ad ottenere un impasto liscio. Coprirlo con la pellicola e metterlo in frigo per 1 ora e 30 minuti.

pasta sfoglia

 

Per il panetto: avvolgere il burro nella carta da forno, batterlo con il mattarello e poi metterlo nella planetaria unendo anche la farina. Impastare. Ovviamente questo può essere fatto anche a mano, facendo assorbire la farina dal burro.

 

pasta sfoglia

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando il burro avrà assorbito la farina, avvolgere il panetto nella carta da forno e appiattirlo formando una sfoglia sottile. Mettere in frigo almeno 30 minuti.

Dopo il riposo previsto, prendere il pastello e formare un lungo rettangolo della stessa altezza del panetto.

pasta sfogliaAppoggiate il panetto al centro del pastello e richiudete bene a libro.

 

 

 

 

 

 

Spolverizzare di farina il piano di lavoro, e battere il pastello con il mattarello.

pasta sfoglia

Stendere a questo punto l’impasto a rettangolo, ripiegare ciascun lato verso il centro formando 3 strati.

pasta sfoglia

 

 

 

 

 

 

 

 

Rimettere di nuovo la pasta sul piano infarinato con il lato chiuso a destra, batterla, stenderla e piegarla per formare a questo punto 4 strati.

pasta sfoglia

 

 

 

 

 

 

 

 

Avvolgere quindi la pasta con la pellicola, metterla in frigo per 1 ora, poi ripetere le pieghe a 3 e a 4 per una volta. Riposare ancora per 1 ora in frigo.

A questo punto avrete una pasta sfoglia pronta da usare.

 

 

 

Related Post

Lascia un commento