Polpette di ricotta e spinaci

Polpette di ricotta e spinaci

polpette ricotta e spinaci

Ciao a tutti,

Oggi cucineremo un piatto rubato dal ricettario di mia nonna, le Polpette di ricotta e spinaci, che lei preparava in modo leggermente differente, ma io ho voluto modificare, non perchè la sua ricetta non fosse strepitosa, ma solo per poterla mangiare anche io, che sono sempre attenta alla salute.

So cosa state pensando, non sono una fissata anoressica!! Semplicemente ho versato lacrime e sangue per perdere i 25 kg che avevo in più, ho visto più specialisti io di tutti voi messi insieme (eeeeeeeeeeh esagerata!!!) e non permetterò alla pigrizia e alla gola di portarmi via i risultati ottenuti!!

 

Le Polpette di ricotta e spinaci sono una ricetta veramente molto molto semplice, ed è adatta al periodo perchè la ricotta migliore si trova nella stagione umida, da novembre a luglio, anche se bisogna fare delle differenze: la ricotta di latte di vacca si produce tutto l’anno mentre la produzione di ricotta di pecora dipende dalla produzione di latte e varia da dicembre fino a luglio. Essendo io sarda capirete che ho una certa predilizione per quella di pecora, anche se non disdegno nemmeno quella vaccina

 

Come vi ho già accennato la ricetta originale di mia nonna prevede ricotta, prezzemolo, farina e uova, dalle mie parti sono chiamate bombolotti e non sono altro se non il ripieno dei ravioli. Io mi sono ingegnata e ho aggiunto una certa quantità di fibre ed eliminato la farina.

 

Attenzione!!!
Vista l’assenza di un aggregante come la farina o il pane grattugiato, vi consiglio vivamente di seguire passo passo le mie indicazioni, altrimenti correte il pericolo di non riuscire a formare le polpette.

 

Vi prego di prepararla e di farmi avere i vostri feedback. Sono certa che vi piacerà

 

Quindi riepilogando…

 

Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Calorie Circa 162 calorie a porzione di cui

-4.5 gr di carboidrati
-14 gr di proteine
– 6 gr di grassi
-3 gr fibre
Difficoltà bassa
Fonte La zucca di nonna ^-^
Voto 8
Tipo ricetta Per definizione di nonna, è un secondo che si “crede” un primo. E chi siamo noi per contraddirre una signora di 92 anni?
Da consumare preferibilmente Indifferente

 

Ingredienti per 4
  • 500 gr di spinaci surgelati
  • 300 gr di ricotta
  • 150 gr di albume (o se preferite 2 uova)
  • sugo
  • sale e pepe

 

Procedimento

 

  1. Cuocete gli spinaci. Avete diverse opzioni, potete scegliere 4 minuti al microonde jet start (900 W); oppure al vapore 3 minuti se già scongelati; infine vecchia maniera sulla padella. Cuoceteli sino a quando non saranno morbidi e ben cotti.
  2. Fate freddare gli spinaci in uno scolapasta.
  3. Strizzate con tutte le forze che avete in corpo gli spinaci e, aiutandovi con un coltello affilato o anche delle forbici tagliuzzateli grossolanamente
  4. Ora sbattete le uova con sale e pepe a piacere, e incorporate la ricotta fresca. NOTA ⇒ non lavorate eccessivamente la ricotta, altrimenti questa diventerà liquida e formare delle polpette potrebbe diventare problematico
  5. A questo punto incorporate gli spinaci e mettete in frigo per qualche ora
  6. Trascorso questo arco di tempo formate delle polpette che metterete a cuocere direttamente nel sugo all’interno di un’ampia padella.
  7. Non toccate le polpette, limitatevi a coprirle con un coperchio. Dopo qualche minuto saranno cotte
  8. Disponete nei piatti e servite

 

Se ti è piaciuto questo post e non vuoi perderti nessuna ricetta puoi
Cliccare mi piace nella mia pagina fb
-Unirti a me su Pinterest o Google+
-Seguirmi su instagram o Twitter

-E perchè no!?…condividere le mie ricette

 

Se hai fatto la mia ricetta non dimenticare di scattarle una foto per farmela vedere

Ricorda che pubblicherò una nuova ricettina con tanti consigli tutti i lunedì, mercoledì e venerdì alle 11

 

Related posts:

Precedente Insalata arcobaleno Successivo Broccoline light ricetta facile e veloce

Lascia un commento

*