Share:
Condividi
COLORARE MISCELANDO I 3 COLORI PRIMARI ^^

La domanda più frequente che mi fate è come ottenere certi colori che non trovate nei vostri giri per negozi.

Allora vi ho preparato lo schemino, come si faceva con le tempere a scuola, sperando che sia utile a qualcuno.

I colori primari sono: ROSSO, GIALLO e BLU

GIALLO + BLU = VERDE
ROSSO + GIALLO = ARANCIONE
ROSSO + BLU = VIOLA
GIALLO + ROSSO + BLU = MARRONE
BLU + 2 parti di ROSSO = VIOLA ROSSASTRO
ROSSO + 2 parti di BLU = VIOLA BLUASTRO
GIALLO + 2 parti di ROSSO = ARANCIONE SCURO
ROSSO + 2 parti di GIALLO = ARANCIONE “SOLARE”
nero + giallo (oppure con il cacao amaro) =MARRONE
ARANCIO+ GIALLO( purtroppo dovete andare a occhio)= ROSA CARNE
CACAO+GIALLO+UNA PUNTA DI ROSSO= BEIGE

fate attenzione a dosare i colori poco per volta perchè in realtà non sono i tre colori primari quelli che si trovano (ossia non sono giallo, rosso magenta e blu ciano) bensì colori “secondari” e quindi i colori che si ricavano non sono proprio quelli desiderati! Infatti non so se avete notato che, usando i colori in polvere, inumidendoli rilasciano delle particelle di diversi colori.
Il classico esempio è quello del nero:  se si mette a diretto contatto la polvere del colorante nero con, ad esmpio, la pasta di zucchero, questa non solo non diventerà nera, ma rischierà di essere multitono (di solito verde, grigia, rossa e blu). Q uesto accade perchè alcuni coloranti riescono a ottenerli solo con l’unione di più colori!

Come al solito spero di esservi stata utile

Un baciotto

Eli

Share:
Condividi

Related posts:

Vota questa ricetta:
Colorare miscelando i tre colori primari
  • 4.00 / 55