Crea sito

Frittura di pesce con seppioline

La frittura di pesce con seppioline è uno di quei secondi piatti che piace a tutti e che non smetteresti mai di mangiare.

Dorate e croccanti fuori, ma gustose e morbide all’interno, le seppioline non sempre si trovano perché quelle più prelibate sono molto piccole ma assicurano una frittura di pesce semplice da preparare e davvero gustosa.

Qualche attenzione bisogna riservarla all’olio che si usa per friggerle: deve essere di buona qualità ed abbondante. Per il resto con pochi passaggi riuscirete a preparare senza fatica una frittura di pesce veramente imperdibile!

 

 

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • kgSeppioline
  • q.b.Farina 00 oppure di semola
  • q.b.Olio di semi di arachide
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1limone

Preparazione

  1. Sciacquate le seppioline sotto l’acqua corrente e mettetele e colare in uno scolapasta, poi asciugatele bene tamponandole delicatamente con della carta assorbente.
    Versate la farina “00” oppure quella di semola in un vassoio, ed infarinate le seppioline.

  2. Dopodichè, prendete una padella e versatevi abbondante olio: accorgimento importante, di modo che la frittura non ne assorba ma risulti asciutta e croccante.

  3. Fate scaldare l’olio e quando questo sarà sufficientemente caldo, versatevi 1-2 manciate di seppioline.
    Ricordate di non mettere mai troppe seppioline a friggere altrimenti la temperatura dell’olio si abbassa e le seppioline si inzupperanno d’olio.

  4. Durante la frittura è facile che le seppioline possano scoppiettare, quindi vi consiglio di coprire la padella con un paraschizzi.
    Quando le seppioline saranno ben dorate, scolatele con una schiumarola su di un foglio di carta assorbente, salate e pepate.
    Servite caldissima la vostra frittura di pesce con seppioline e accompagnate con una bella insalatina fresca e con del limone tagliato a quarti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.