Crea sito

Crostata amalfitana con crema e amarene

La crostata amalfitana è una deliziosa preparazione composta da una base di pasta frolla aromatizzata al limone e da un ripieno golosissimo di crema e amarene.

Una ricetta tipica campana: sappiamo bene tra l’altro che i dolci con ripieno di crema e amarene sono molto diffusi soprattutto nella pasticceria del Sud. Inoltre la pasta frolla aromatizzata al limone, rimanda il pensiero ai limoni della celebre costiera.

Un dolce dal sapore delicato e raffinato dunque e dal profumo irresistibile: con il quale stupirete tutti, parenti ed amici!

 

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni16 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 370 gFarina 00
  • 160 gBurro freddo
  • 180 gZucchero
  • 2Uova
  • 2 cucchiainilievito per dolci
  • pizzichiSale
  • 1Scorza grattugiata di limone

Per la crema:

  • 450 mlLatte
  • 200 mlPanna fresca liquida
  • 8Tuorli
  • 300 gZucchero
  • 60 gFecola di patate
  • 1Scorza di limone

Per decorare:

  • q.b.Amarene con sciroppo
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della crostata amalfitana, versando su di una spianatoia la farina a pioggia, lo zucchero, il pizzico di sale, il burro tagliato a tocchetti, 2 cucchiaini di lievito per dolci, la scorza grattugiata di 1 limone e le due uova intere.

     

  2. Mescolate energicamente e lavorate l’impasto fino a formare una sfera liscia e ben compatta.

    Arrotolatela quindi nella pellicola trasparente per alimenti e ponetela in frigorifero per mezz’ora a riposare.

     

  3. Ovviamente e se lo preferite, potete iniziare ad impastare la pasta frolla aiutandovi con una planetaria per poi proseguire a mano.

    Nel frattempo che l’impasto riposa, preparate la crema: sistemate il latte e la panna (che non deve essere fredda di frigo) in un pentolino, ponetelo sul fornello ed aggiungetevi la scorza di 1 limone. Non appena inizia a bollire spegnete.

  4. In una ciotola, inserite i tuorli e lavorateli assieme allo zucchero, poi aggiungete la fecola ed amalgamate il tutto.

  5. Versate dunque il composto con i tuorli e lo zucchero nel pentolino col latte e la panna tutto in una volta girando velocemente. Accendete poi la fiamma sempre mescolando energicamente per evitare che si formino i fastidiosi grumi e fate addensare il composto.

    Se possedete il bimby, potete utilizzarlo per preparare la crema.

  6. Spegnete il fornello e fate dunque riposare.

    Riprendete quindi dal frigo la pasta frolla e stendetene circa un 3/4 del totale su di un foglio di carta da forno leggermente infarinato.

  7. Quindi trasferitela in un ruoto imburrato ed infarinato di 28 cm, bucherellatene il fondo con i rebbi di una forchetta, poi aggiustatene i bordi tagliando l’eccesso di impasto.

     

  8. Crostata amalfitana buona e facile

    Versate ora la crema ancora tiepida all’interno del guscio di frolla e con l’impasto messo precedentemente da parte componete le strisce. Sistemate infine sulla superficie le amarene sciroppate nella quantità che preferite, facendo cadere anche un pò del loro sciroppo ed infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per i primi 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180 gradi e proseguite la cottura della crostata per altri 35 minuti.

    Controllate comunque i tempi di cottura del vostro forno perchè spesso differiscono tra loro.

    Appena pronta, lasciatela raffreddare completamente nello stampo anche 3-4 ore, poi trasferitela su di un piatto da portata e spolverizzatela con abbondante zucchero.

    La vostra crostata amalfitana è pronta per essere gustata.

    Un caro saluto, vi aspetto sulla mia pagina di instagram!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.