Crea sito

Toffee

Toffee

Toffee

Il toffee o meglio il caramello è un elemento essenziale nella preparazione dei dolci. Semplicissimo nella preparazione necessita di qualche astuzia per non commettere delle ingenuità che potrebbero rovinare il lavoro. Ingredienti: zucchero bianco, di canna, integrale: se si tratta di caramello, le possibilità sono numerose. Si possono usare tutti questi tipi di zucchero o miscelarli a seocnda dei gusti e degli aromi che si preferiscono. E’ possibile anche usare il fruttosio miscelato con acqua che darà vita ad un caramello molto chiaro. Preparazione: metti lo zucchero in una pentola di dimensioni medie e fai cuocere a fuoco medio.  Fai roteare leggermente la pentola, per distribuirvi uniformemente lo zucchero.
Attenzione, per non rovinare il caramello, non mescolare mai! Lo zucchero fuso presto bollirà e poi si colorerà.
Quando il caramello è liquido, metti la base della pentola in un recipiente d’acqua fredda per fermare la caramellizzazione. Puoi anche aggiungere una noce di burro (dolce o salato) o alcune gocce di succo di limone. Alcune attenzioni: se hai paura di bruciare lo zucchero, all’inizio della cottura aggiungi un po’ d’acqua, per impedire al tuo caramello di indurirsi e di formare grumi, prima della cottura, aggiungi delle gocce di limone, durante la cottura, evita gli sbalzi di temperatura.

Il caramello si può utilizzare per aromatizzare (o si aromatizza) con diversi alimenti: spezie
vaniglia, cannella, zenzero, chiodi di garofano: mescola semplicemente le spezie con lo zucchero prima dell’inizio della cottura.; frutta: arancia, pompelmo, frutta esotica: fai un caramello chiaro, poi, dopo la cottura, aggiungi del succo e/o della polpa di frutta e fai cuocere l’insieme fino a ottenere un composto denso; erbe: timo, rosmarino… Prima della cottura, aggiungi allo zucchero una manciata di erbe; oppure, durante la cottura, versa un infuso di erbe che avrai preparato e lasciato raffreddare; latte: burro, panna liquida, latte… Fai fondere il burro a fuoco lento e poi aggiungi lo zucchero mescolando, per ottenere un caramello omogeneo. Il latte o la panna, invece, si aggiungono allo zucchero prima dell’inizio della cottura.

Tags: , , , ,

Author:ziopepperone

Ho iniziato per diletto avendo ritrovato un nuovo stato single che pensavo di non dover più affrontare nella vita. E ho riscoperto i piatti ed i sapori che da piccolo mia nonna mi regalava. E' così che mi sono appassionato alla cucina facendo cose semplici che risvegliassero in me gli odori, le sensazioni, i gusti della mia infanzia.

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

Comments are closed.