Crea sito

Incubo Ramsey – gnocchi zafferano e prosciutto

Sembra impossibile ma…

Appisolato sul mio divano sento suonare alla porta. Strano non aspetto nessuno. Apro e… incredibile… è lui. Il RE degli chef: Mr. Gordon Ramsey. “Eccomi, sono arrivato per salvarti” mi dice e subito si catapulta in cucina. Butta un occhio e apre frigorifero e freezer. Appena trova i fagiolini surgelati della Findus parte con una serie di imprecazioni irriproducibili… F…di qua f… di là, e mi dice “cosa c… servi ai tuoi figli e ai tuoi amici, se vuoi fare un salto di qualità solo roba fresca f….”.

Rimango basito. Poi si guarda intorno e mi dice: “bisogna rinnovarlo questo posto, un po’ di colore non guasterebbe”. Provo a spiegargli che a me piace il total white e che sono un minimalista ma “f… di qua e f… di la”.

Mi arrendo e così nella mia nuova cucina rosa fucsia (blehhh) mi presenta il nuovo piatto con cui potrò rinvigorire il mio sterile menù:

Gnocchi allo zafferano e prosciutto.

Ingredienti:

750 gg di gnocchi di patate (io li compro già pronti; lo so è una caduta di stile ma la pastaia sotto casa mia li fa troppo buoni); 50 gg di burro; 250 gg. di panna  per cucina; 100 gg di prosciutto cotto tagliato grosso; 1 bustina di zafferano, stimme di zafferano.

Preparazione:

Fatte sciogliere il burro in una casseruola e aggiungete il prosciutto cotto tagliato a striscioline. Fate indorare leggermente ed unite la panna liquida. Dopo circa un paio di minuti incorporate lo zafferano che avrete fatto sciogliere in un bicchierino di acqua di cottura dei gnocchi. Già gli gnocchi… nel frattempo avrete messo circa due litri d’acqua a bollire. A bollitura iniziata salate. Gettate nell’acqua bollente gli gnocchi e scolateli (usando una schiumarola) quando vengono a galla.

Una volta cotti li farete saltare in padella con la salsa preparata. Serviteli impiattandoli con stimme di zafferano.

A parte Gordon, il piatto è semplice e gustoso.

Tra l’altro all’ennesimo suono di campanello mi sono ridestato e di Gordon… è rimasta solo la ricetta.

Senza titolo 2

Tags: , , , ,

Author:ziopepperone

Ho iniziato per diletto avendo ritrovato un nuovo stato single che pensavo di non dover più affrontare nella vita. E ho riscoperto i piatti ed i sapori che da piccolo mia nonna mi regalava. E' così che mi sono appassionato alla cucina facendo cose semplici che risvegliassero in me gli odori, le sensazioni, i gusti della mia infanzia.

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

Comments are closed.