Crea sito

Pizza rustica alla parmigiana

Pizza rustica alla parmigianaLa pizza rustica alla parmigiana è un idea davvero gustosa perfetta da servire in un buffet o semplicemente come piatto unico per cena.

Molto semplice e veloce da preparare ,la pizza rustica alla parmigiana è una torta salata perfetta da servire in ogni occasione.

Per preparare la pizza rustica alla parmigiana ho usato la pasta sfoglia della schar che avevo nel congelatore da diverso tempo ,però se volete potete sostituirla con la nuova sfoglia della Buitoni.

Pizza rustica alla parmigiana

Vediamo subito come si prepara la Pizza rustica alla parmigiana :

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia

1 melanzana

passata di pomodoro

1 mozzarella

sale e origano

Iscrivetevi al mio canale youtube per vedere le nuove video ricette come questa :

Procedimento

Lavate e tagliate a fette sottili la melanzana .

In un tegame fate cuocere le melanzane con un filo d’olio per 5 minuti circa ,fino a quando non si ammorbidiscono. Salate e se volete aggiungete un po di pepe.

Srotolate la pasta sfoglia e posizionatela in una teglia lasciando la carta da forno sotto. Bucherellate la sfoglia con la forchetta.

Versate due o tre cucchiai di passata di pomodoro sulla sfoglia ,e spalmate con il cucchiaio lasciando liberi i bordi. Aggiungete il sale e se vi piace l’origano.

Ricopritela con uno strato di melanzane e infine con delle fettine di mozzarella.

Infornate a 180 gradi per 20 minuti

La sfoglia deve colorire e la mozzarella deve sciogliersi

Sfornate e lasciatela intiepidire prima di tagliarla .

Provatela ,è davvero buonissima e sono sicura che conquisterà anche i palati più esigenti 😉

A domani con una nuova ricetta

un bacio Mary

Ricette consigliate => Torta rustica con prosciutto cotto ,Torta salata con asparagi e patate ,Torta rustica con patate ,Torte salate veloci

Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito RicetteBloggerriunite

Grazie al Gruppo @RBR

 

 

Commenti

commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*