ZUPPA DI CHAMPIGNON CON FETTE DI PANE TOSTATO

2013-12-12 11.32.01

Cosa serve:PER 4 PERSONE

500g di champignon

50g di funghi porcini secchi

200g di pane casereccio

160g di carote

140g di cipolla

50g di costa di sedano

80g di polpa di pomodoro

130g di patate

2 rametti di prezzemolo

2 spicchi d’aglio

1,5l di brodo vegetale

Succo di mezzo limone

Sale

Pepe

 

Come si fa:

Ho messo i funghi secchi in una ciotola e li ho coperti con un po’ d’acqua tiepida lasciandoli a bagno per 20 minuti. Ho pulito bene i funghi freschi, lavati velocemente in acqua con il succo di limone, poi li ho asciugati delicatamente e affettati. Ho ridotto le carote dopo che le ho pelate a cubetti di 1cm. Ho spuntato il sedano, eliminatole foglie e i filamenti laterali e tagliato a fettine sottili. Ho pulito i 2 rametti di prezzemolo. Ho pelato, lavato, asciugato le patate e tagliate a cubetti. Ho sbucciato la cipolla e 1 spicchio d’aglio, poi li ho tritati finemente. Ho fatto bollire in una pentola grande il brodo, poi ho aggiunto il trito di aglio e cipolla, il sedano e le carote. Ho aggiunto le patate e cotto per 10 minuti. Ho versato nella pentola (dopo aver atteso i 10 minuti)gli champignon, la polpa di pomodoro e i funghi a bagno ben strizzati. Ho regolato il sale e il pepe, messo il coperchio alla pentola e fatto cuocere a fuoco medio per 30 minuti. Ho tagliato a metà le fette di pane casereccio e tostate sotto il grill del forno finché non si sono dorate su entrambi i lati, poi le ho tolte dal forno e sfregate su entrambi i lati con lo spicchio d’aglio rimasto. Ho tritato 1 rametto di prezzemolo e aggiunto alla zuppa. Ho servito la zuppa calda e guarnita con il rametto di prezzemolo rimasto messo in centro.

 

COSTO:
BASSO

 

Difficoltà:

Bassa

 

Voto:

6

 

Tratta da:

CUCINARE SENZA GRASSI

 

VOTO 7

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente CIAMBELLA DUE COLORI Successivo HERRENGROSTL