TORCIGLIONE RIPIENO DI PISELLI

 

IMG_1111

VOTO:
7

DIFFICOLTA’:
ALTA

Cosa serve:PER 6 PERSONE
250g di sfoglia fresca all’uovo per lasagne
400g di pancetta affumicata a dadini
200g di grana grattugiato
150g di ricotta
3l di brodo vegetale
230g di piselli surgelati
100g di cipolla tritata
100g di burro
20ml di olio d’oliva
3 rametti di maggiorana fresca
1 cucchiaio di zucchero
1 albume
1-2 cucchiai di farina
Noce moscata
Sale
Pepe

Come si fa:
Ho rosolato la cipolla tritata in un tegame con l’olio e con 20g di burro, poi ho unito i piselli, cosparsi con lo zucchero, salato, mescolato e fatti insaporire per 1 minuto. Ho bagnato con il brodo bollente a filo e fatto riprendere la bollitura. Ho abbassato la fiamma e cotto per 20 minuti finché il brodo non evapora e i piselli asciutti. Ho frullato quasi tutti i piselli con il fondo di cottura tranne 3 cucchiai che ho messo da parte. Ho fatto sciogliere 10g di burro, rosolato 200g di pancetta per 1 minuto,poi ho unito il frullato di piselli e lasciato ad asciugare per 3 minuti a fuoco dolce mescolandolo spesso. Ho trasferito il frullato in una ciotola, pepato, insaporito con un grattata di noce moscata, mescolato e lasciato che si raffreddi. Ho incorporato al composto le foglie di maggiorana tagliuzzate, la ricotta, 1 cucchiaio di farina bianca, 150g di grana e salato, poi ho mescolato e messo in frigo per 10 minuti ( se il composto passato questo tempo non è diventato solido aumentare la farina ). Ho ricavato dalle sfoglie di pasta fresca con una rotella dentata dei rettangoli da 15×20, spennellati con il composto di albume e mezzo bicchiere di acqua fredda leggermente sbattuti. Ho fatto 3 strisce ognuna di 4 rettangoli incollando lungo i lati corti e sovrapponendo leggermente, poi li ho fatti riposare per 10 minuti. Ho sistemato il ripieno di piselli al centro delle 3 strisce nel senso lungo. Ho sollevato i lati lunghi verso l’alto e fatti aderire premendo bene con le dita. Ho arrotolato le strisce dentro una teglia rotonda foderata con l’alluminio. Ho disposto le strisce una dietro l’altra facendo un torciglione, poi ho versato sopra il brodo rimasto freddo ricoprendo completamente il torciglione. Ho coperto con l’alluminio sigillando il bordo. Ho infornato a 180° per 15 minuti, poi ho tolto l’alluminio e continuato a cuocerlo per altri 10 minuti. Ho scolato il brodo e lasciato che si raffreddi. Ho foderato una placca da forno precedentemente imburrata e trasferito con molta attenzione il torciglione. Ho rosolato in una padella per 1 minuto il burro con la pancetta e i piselli messi da parte. Ho spolverizzato la pasta con il grana rimasto e cosparso con la pancetta e i piselli rosolati. Ho fatto gratinare in forno a 220° per 15 minuti e servito subito

COSTO:
MEDIO

Tratta da:
LA CUCINA DI PASQUA

 

Sfizi, VOTO 7

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente POLPETTE E PISELLI Successivo STRACETTI DI LONZA CON PASTICCIO DI PATATE